Pasquarelli Auto ammessa alle negoziazioni su Euronext Growth Milan

- di: Daniele Minuti
 

Pasquarelli Auto ha rilasciato un comunicato ufficiale con cui comunica la disposizione, da parte di Borsa Italiana, dell’ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei “Warrant Pasquarelli 2023-2026” sul mercato Euronext Growth Milan, il cui inizio è previsto per venerdì 26 maggio.

Pasquarelli Auto ammessa alle negoziazioni su Euronext Growth Milan

La nota ufficiale chiarisce che l’ammissione alle negoziazioni è avvenuta attraverso il collocamento di 3.714.700 azioni ordinarie di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale riservato al mercato, ad un prezzo unitario fissato in 1,40 euro ciascuna, con 286.000 azioni che saranno collocate nell’ambito dell’esercizio dell’opzione di over-allotment, concessa dall’azionista di maggioranza Ursus Holding S.r.l. a Integrae SIM S.p.A., in qualità di Global Coordinator. Il controvalore totale delle risorse raccolte è pari a 5.600.980 euro interamente in aumento di capitale, derivante da un'offerta sottoscritta da primari investitori istituzionali e professionali italiani ed esteri (400.400 euro dei quali derivanti dall'eventuale esercizio dell'opzione di greenshoe.

La capitalizzazione di mercato, sulla base del prezzo di collocamento, sarà pari a circa Euro 34,8 milioni e il flottante sarà pari al 14,96% del capitale sociale (15,93% assumendo l’integrale esercizio dell’opzione di greenshoe).

Il comunicato recita: "Nell’ambito dell’operazione saranno inoltre emessi complessivamente n. 1.000.175 “Warrant Pasquarelli 2023-2026”, codice ISIN IT0005546301 e codice alfanumerico WPSQ26, assegnati gratuitamente nel rapporto di n. 1 Warrant ogni n. 4 azioni di nuova emissione sottoscritte nell’ambito del collocamento o dell’esercizio dell’opzione di over allotment, che attribuiranno ai titolari la facoltà di sottoscrivere le azioni di compendio nel rapporto di n. 1 azione di compendio ogni n. 2 Warrant posseduti. Saranno infine emessi ulteriori massimi n. 6.280.175 Warrant da assegnare ad una data stacco, compatibile con il calendario di Borsa Italiana, che cadrà nel mese di maggio 2024, gratuitamente nel rapporto di n. 1 Warrant ogni n. 4 azioni ordinarie detenute da ciascun azionista della Società".

Marco Pasquarelli, Amministratore Delegato di Pasquarelli Auto (nella foto), ha commentato: "Il raggiungimento di un traguardo così importante come la quotazione in Borsa ci rende orgogliosi e rappresenta una tappa fondamentale del percorso di crescita che stiamo portando avanti e che ci ha visto crescere costantemente negli ultimi 10 anni, con un CAGR del 32%. Grazie all’IPO potremo consolidare ulteriormente il nostro ruolo di provider di mobilità, accelerando lo sviluppo dei nostri servizi, anche attraverso la crescita per linee esterne, l’ampliamento delle sedi attuali e l’espansione territoriale, con un focus su SecondLife, il marchio proprietario dedicato alla vendita di vetture usate caratterizzato da un business model unico e ad alta redditività".

Notizie della stesso argomento
Trovati 72 record
Pagina
4
16/07/2024
Confartigianato Studi, le filiere e l'apporto delle MPI: al top moda, arredamento e utensi...
16/07/2024
Carmignac, nuovo fondo tech per opportunità sostenibili
16/07/2024
Intesa Sanpaolo, Neva entra nel capitale Bio4Dreams
16/07/2024
ABK Group: con la tecnologia FullVein3D, commessa da 10 milioni negli USA
16/07/2024
Intesa Sanpaolo sostiene il progetto Cantine ABFV Italia: finanziamento da oltre 4 milioni
Trovati 72 record
Pagina
4
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli