Trasporti: in aprile introiti da record per il Canale di Suez

- di: Redazione
 
Gli introiti per il transito nel Canale di Suez incassati dall'Egitto nel mese di aprile hanno raggiunto l'importo di 629 milioni di dollari, segnando un record assoluto. L'incasso è conseguenza, oltre all'aumento dei transiti, anche della decisione dell'autorità del Canale, in vigore da marzo, di aumentare le tasse per le navi che utilizzano il corso d'acqua.

Ad aprile impennano gli introiti per il Canale di Suez

L'ammiraglio Ossama Rabei, capo dell'Autorità del Canale di Suez, in una dichiarazione, ha detto che nel mese di aprile hanno attraversato il corso d'acqua 1.929 navi, rispetto alle 1.814 dell'aprile 2021.
Rabei ha, quindi, reso noto che i ricavi sono aumentati del 13,9% rispetto ad aprile dello scorso anno, quando la via navigabile cruciale ha incassato 553,6 milioni di dollari. Circa il 10% del commercio mondiale, compreso il 7% del petrolio mondiale, è passato per il Canale, collega il Mediterraneo e il Mar Rosso.

Il Canale, aperto ufficialmente alla navigazione nel 1869, resta ancora oggi è una delle principali fonti di valuta estera per l'Egitto. Le entrate annuali del canale hanno raggiunto i 6,3 miliardi di dollari nel 2021, l'importo più alto della sua storia. Lo scorso anno, secondo i dati ufficializzati dall'autorità, lungo il Canale sono transitate 20.649 navi hanno, con un aumento del 10% rispetto al 202, quando ne erano passate 18.830.
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli