Usa: segnali negativi sul fronte della lotta all'inflazione

- di: Redazione
 
I prezzi alla produzione statunitensi sono aumentati più del previsto ad aprile, per effetti dei forti rincari di voti come la gestione del portafoglio e la sistemazione alberghiera, confermando che l'inflazione è rimasta ostinatamente elevata all'inizio del secondo trimestre.

Usa: segnali negativi sul fronte della lotta all'inflazione

Il rapporto del Dipartimento del Lavoro evidenza anche che i prezzi dei beni all'ingrosso sono aumentati in modo consistente in aprile, sebbene il costo dei generi alimentari sia diminuito.
L'indice dei prezzi alla produzione per la domanda finale è aumentato dello 0,5% il mese scorso dopo essere sceso dello 0,1% rivisto al ribasso a marzo, secondo le elaborazioni dell'Ufficio di statistica del lavoro del Dipartimento del Lavoro.

Un aumento dello 0,6% nei servizi ha rappresentato quasi i tre quarti dell’aumento del PPI. Il rialzo di aprile è stato il maggiore da luglio 2023 e ha fatto seguito al calo dello 0,1% di marzo. Nei 12 mesi fino ad aprile, il PPI è aumentato del 2,2% dopo essere salito dell’1,8% a marzo.
L’inflazione è aumentata nel primo trimestre in un contesto di forte domanda interna, dopo aver rallentato per gran parte dello scorso anno. Gli economisti sono ottimisti sul fatto che i prezzi riprenderanno la loro tendenza al ribasso in questo trimestre mentre il mercato del lavoro si sta raffreddando.

Un aumento dello 0,6% dei prezzi dei servizi al netto del commercio, dei trasporti e dei magazzinaggio ha rappresentato il 70% del balzo dell’inflazione dei servizi. Ciò riflette principalmente un aumento del 3,9% delle commissioni di gestione del portafoglio nel contesto di un recente rally del mercato azionario, che ha seguito un aumento dello 0,6% a marzo.
Il costo delle camere di hotel e motel è aumentato del 2,4% dopo il calo dell'1,4% di marzo. Anche il costo del trasporto delle merci su strada è aumentato. Ma le tariffe passeggeri delle compagnie aeree all'ingrosso sono diminuite del 3,8%. I costi dell'assicurazione sanitaria e medica sono aumentati dello 0,2% dopo aver registrato un aumento simile a marzo.
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli