Space Cargo Unlimited e Thales Alenia Space insieme per lo sviluppo della fabbrica spaziale "REV1"

- di: Daniele Minuti
 
Thales Alenia Space, joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), e Space Cargo Unlimited, hanno annunciato la firma per la prima fase di una contratto finalizzato al progetto di realizzazione di "REV1", la prima fabbrica spaziale orbitante, accompagnato dall'apertura di una filiale Space Cargo Unlimited a Torino.

Space Cargo Unlimited e Thales Alenia Space sviluppano "REV1"

In qualità di contraente principale del progetto, Thales Alenia Space sarà responsabile della progettazione, dell’ingegneria e dello sviluppo del veicolo REV1 mentre Space Cargo Unlimited sarà il proprietario nonché operatore commerciale del veicolo.  

Il comunicato spiega che il veicolo pressurizzato REV1, una vera e propria fabbrica spaziale orbitante, sarà usato per per missioni specifiche nei settori di biotecnologia, prodotti farmaceutici, agricoltura e nuovi materiali. La fabbrica creerà condizioni di laboratorio uniche per questo tipo di ricerca e produzione, col lancio del primo veicolo previsto per la fine del 2025 e con la previsione di poter essere riutilizzabile per un totale di 20 missioni.

Nicolas Gaume, CEO e co-fondatore di Space Cargo Unlimited, ha commentato: "L'apertura della nostra sede a Torino nelle prossime settimane ci permetterà di posizionarci nel cuore pulsante dell’ecosistema spaziale italiano, uno dei più dinamici in Europa, e di lavorare per lo sviluppo di REV1 in stretta collaborazione con Thales Alenia Space, azienda leader europea nella realizzazione di infrastrutture spaziali da oltre 40 anni".

Massimo Comparini, Amministratore Delegato di Thales Alenia Space Italia, ha concluso: "La firma di questo contratto dimostra ancora una volta il ruolo guida di Thales Alenia Space nei sistemi di rientro in orbita bassa. Siamo lieti di essere il partner scelto da Space Cargo Unlimited e di mettere al loro servizio la nostra impareggiabile esperienza nello sviluppo di sistemi di rientro riutilizzabili e moduli pressurizzati. Assumendo una posizione centrale nelle nuove iniziative spaziali e collaborando con start-up innovative per affrontare nuove sfide, Thales Alenia Space è orgogliosa di intraprendere una nuova avventura che evidenzia la crescente importanza strategica del settore spaziale. Questo progetto sarà importante per migliorare le capacità tecnologiche dell'industria spaziale europea, ponendo entrambe le aziende in prima linea nella New Space economy grazie a nuove applicazioni spaziali"
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli