Parmalat lancia la piattaforma B2C per gli acquisti online

 
La pandemia da Coronavirus sta radicalmente cambiando il modo in cui molte società vedono e organizzano le proprie attività, in particolare quelle nel campo del food & beverage che puntano sempre di più sul rapporto coi consumatori in forma digitale, con il dato degli acquisti in rete salito del 130% nei primi 4 mesi del 2020.

Questa rivoluzione ha oggi coinvolto uno dei marchi più famosi di tutta Italia, la Parmalat: l'azienda leader nel settore del latte ha infatti annunciato il lancio della sua piattaforma di e-commerce B2C (Business To Consumer) all'indirizzo Shop.parmalat.it. Il portale è stato creato da Deliverti, società specializzata nella realizzazione di progetti e-commerce fondata 4 anni fa da Giulio Cupini e Fabio Scalet e che fa parte del gruppo Ad Maiora.

Il lavoro di Deliverti ha compreso sia la cura dei processi di logistica e distribuzione dei prodotti che quelli relativi al customer care, come spiegato dal General Manager e co-fondatore Giulio Cupini ai microfoni di Adnkronos: "Quando iniziammo nel 2016 qui in Italia era difficile parlare di e-commerce ma adesso la situazione è cambiata: quando si crea un portale non basta pensare al sito ma serve ragionare sull'intera strategia commerciale. Da anni lavoriamo con grandi multinazionali e l'entusiasmo con cui Parmalat ha affrontato questo progetto ci ha portati a un grande risultato".

Soddisfatto anche l'Head of Digital Marketing Services di Parmalat, Francesco Potenza: "In questi mesi le abitudini di acquisto dei consumatori sono cambiate e un'azienda deve necessariamente adeguarsi, la crescita del mercato online non è solo dovuta al momento che però ha permesso a tanti di scoprire un nuovo canale di acquisto che sia comodo e sicuro. Parmalat ha voluto investire in questa piattaforma per rispondere alle esigenze dei propri consumatori".

Sul nuovo portale ci sarà la possibilità di comprare anche prodotti non a marchio Parmalat, come Galbani, Chef, Santal e Zymil che fanno riferimento al gruppo Lactalis. Il tutt con grane attenzione per quanto riguarda i sistemi di pagamento che assicurino ai clienti sicurezza e privacy.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli