Login

Germania, Merkel: "Possibile l'arrivo dei vaccini prima di Natale"

- di: Emanuela M. Muratov
 
La Cancelliera tedesca Angela Merkel, al suo quarto mandato in Germania, si è mostrata molto preoccupata per l’andamento dei contagi nel suo paese e soprattutto il triste record di decessi raggiunto nella giornata del 24 novembre di 410 persone e di 389 solo ieri. Secondo il dati divulgati dal Robert Koch Institute il numero attuale di decessi è di 15.160. I casi confermati è salito di 22.268 per un totale di contagi di 983.588 da inizio pandemia.

Nei mesi di marzo ed aprile, sembrava che la Germania avesse contenuto al meglio il dilagare del virus, senza gravare sulle strutture ospedaliere. Oggi l’obiettivo di Merkel è quello di ottenere le prima dosi di un vaccino efficace in modo di poterlo fornire al personale medico e sanitario occupato in prima linea, possibilmente già prima di Natale. Il tutto dopo aver già avviato con largo anticipo la preparazione di un piano vaccinale che agirà su larga scala e che vedrà interessata tutta la popolazione durante il 2021.

“Il vaccino è la luce in fondo al tunnel” - ha affermato la Cancelliera parlando al Bundestag - "Potrebbe arrivare anche prima del Natale abbiamo deciso che sarà a disposizione prima per il personale medico e sanitario. Purtroppo nei mesi invernali non tutti quanti potranno ricevere la somministrazione e in molti dovranno ancora tenere duro".

Merkel ha spiegato che "la crescita esponenziale dei contagi è stata fermata ma non siamo ancora arrivato all'inversione di tendenza, l'aumento si è stoppato a un picco troppo alto e in molti Laender si sale ancora invece che calare. Il record dei decessi? Deve preoccuparci e molto, se aspettassimo che le terapie intensive si riempiano totalmente sarebbe troppo tardi".

La Cancelliera tedesca intanto sta chiedendo un accordo congiunto che regolamenti la stagione sciistica ormai alle porte: "Non penso debba partire, c'è troppo rischio di contagi. Vedendo la posizione di diniego dell'Austria non sarà facile ma noi vogliamo provarci".
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa - N°6 novembre-dicembre 2020