CDP e BPER Banca: investimento da 12,4 milioni per la nascita di Gility

- di: Daniele Minuti
 
CDP Venture Capital e BPER Banca hanno annunciato di aver siglato una partnership industriale finalizzata all'erogazione di un finanziamento del valore di 12,4 milioni di euro per la nascita di Gility, piattaforma digitale che si dedicherà alla formazione dei dipendenti di Piccole e Medie Imprese nel campo della transizione digitale e tecnologica.

CDP e BPER Banca: insieme per la transizione tecnologica delle PMI

Si tratta di una collaborazione definita "paritetica" fra il fondo Boost Innovation (di CDP Venture Capital) e BPER Banca: Simone Maggi, ex CEO e fondatore della startup Lanieri, sarà l'Amministratore delegato della newco che si occuperà di selezionare corsi di formazione per stimolare le competenze digitali o tecnologiche dei dipendenti.

L'offerta comprende anche corsi di upskilling, dedicati ad ambiti come marketing, comunicazione, innovazione e competitività, per un totale di 150 corsi e 950 ore di formazione.

Simone Maggi, Amministratore Delegato di Gility, ha commentato: "Credo fortemente nella continua formazione e sono estremamente felice di guidare questa nuova startup EdTech. Attraverso algoritmi proprietari e tecnologie allo stato dell’arte vogliamo fornire alle aziende uno strumento semplice per erogare i corsi migliori e accedere facilmente ai finanziamenti. I professionisti invece avranno un unico punto di accesso a tutta la formazione di qualità in Italia".

Enrico Resmini, Amministratore delegato e Direttore Generale di CDP Venture Capital Sgr (nella foto), ha aggiunto: "La transizione digitale è una delle maggiori sfide che le PMI stanno affrontando per mantenere la propria competitività sul mercato. Per questo abbiamo scelto di orientare l’azione del nostro corporate venture builder verso un nuovo strumento per la formazione, il primo dedicato a questo particolare segmento, in grado di sviluppare Interno – Internal percorsi di formazione e riqualificazione delle risorse professionali di un tessuto imprenditoriale e produttivo fondamentale per l’economia del territorio".

Flavia Mazzarella, Presidente di BPER Banca, ha concluso: "Siamo estremamente soddisfatti di aver siglato una partnership così importante, che si propone di intervenire sulla riqualificazione dei lavoratori finalizzata al rafforzamento delle competenze, in grado di favorire un loro inserimento e re-inserimento nel mondo del lavoro. Vogliamo infatti confermare e rafforzare il nostro ruolo di banca a sostegno delle PMI italiane non solo attraverso l’offerta di servizi finanziari, come ad esempio quelli di global advisory, ma anche mettendo a loro disposizione i progetti formativi proposti da Gility".
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli