Mondo Tv

 
Matteo Corradi, Presidente e A.D.


Chiude il 2019 con il valore della produzione a 26,7 milioni di euro, in aumento del 20%.
Utile netto a 3,83 mln.

 

Parte bene il primo anno del Piano quinquennale del Gruppo Mondo Tv, specializzato nella produzione e nella distribuzione di audiovisivi animati. Il bilancio consolidato 2019, infatti, si è chiuso con un ritorno all’utile netto per 3,8 milioni di euro (nel 2018 si era registrata invece una perdita netta di 38,7 milioni), con il risultato che è migliore rispetto ai dati di preconsuntivo del 16 dicembre 2019 (3,6 milioni). Tutti gli elementi economici e patrimoniali del bilancio consolidato 2019 evidenziano come per il Gruppo il 2019 sia stato un buon anno e come il Piano quinquennale sia partito con slancio: il valore della produzione 2019 ammonta complessivamente a circa 26,7 milioni, rispetto ai 22,2 milioni del 2018 (+20%). Un incremento rilevante ascrivibile all’avanzamento dei nuovi progetti di Mondo TV. L’Ebitda è positivo per 16,4 milioni di euro, con una variazione del +46% rispetto al 2018 che evidenziava un valore positivo 11,2 milioni; l’Ebit è positivo per 6,3 milioni nel 2019 rispetto al valore negativo di 54,5milioni del precedente esercizio; la Posizione finanziaria netta (Pfn) al 31 dicembre 2019 presenta un  indebitamento netto di 1,4 milioni, rispetto ad una disponibilità netta di circa 8,1 milioni al 31 dicembre 2018, per effetto degli investimenti effettuati nella produzione delle nuove serie animate e dell’introduzione del nuovo principio contabile Ifrs 16, che estende alle locazioni operative il medesimo trattamento contabile previsto per quelle finanziarie. Senza l’effetto dell’applicazione del nuovo principio contabile la posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2019 sarebbe positiva per euro 0,1 milioni. Il patrimonio netto di Gruppo è pari a 60,4 milioni di euro, con un incremento di circa 2,2 milioni rispetto ai 58,2 milioni al 31 dicembre 2018. Sulla stessa linea i risultati della Capogruppo, che nel 2019 torna all’utile netto (3,7 milioni di euro) dopo i 38,7 milioni di perdita dell’esercizio precedente. Quanto ai ricavi, la Capogruppo mostra una crescita del 10%, con un incremento di 1,7 milioni di euro in valore assoluto. Il Margine operativo lordo passa da 11 milioni di euro del 2018 a 14,2 milioni del 2019, con un incremento pari a 3,2 milioni; l’incremento del 30% è stato determinato dal maggior volume dei ricavi unitamente ad un contenimento dei costi operativi. L’evoluzione prevedibile della gestione nel 2020 è intonata positivamente. La società sta implementando la linea strategica definita nel Business plan approvato dal Cda della Capogruppo lo scorso 10 dicembre, mediante acquisizione di nuove produzioni orientate al licensing e all’internazionalizzazione del Gruppo. Nel primo trimestre 2020 si è in particolare rafforzata la collaborazione con la società tedesca Toon2Tango, con l’avvio dello sviluppo di tre ulteriori produzioni e con il mandato di distribuzione mondiale a Mondo Tv, sia per i diritti televisivi che licensing di due ulteriori serie prodotte da terzi. Non sono previsti impatti significativi derivanti dalla crisi relativa al Covid-19, in quanto la Società si è strutturata in modo tale da portare avanti la normale operatività anche con strumenti di lavoro a distanza e non ci sono ad oggi rallentamenti significativi da parte dei fornitori sia nazionali che esteri. Per quanto riguarda l’acquisizione di nuovi contratti, il gruppo dispone per i prossimi mesi dei contratti e liquidità sufficiente per raggiungere gli obiettivi prefissati nel piano industriale. Peraltro il settore dei media sembra al momento tra i meno impattati dall’emergenza, al contrario l’audience dei canali televisivi per ragazzi sono in momento in aumento e questo può costituire nei prossimi mesi un’opportunità di business per il Gruppo. Tornando al bilancio consolidato 2019, i ricavi sono in crescita del19% sul 2018, con un incremento di 3,7 milioni di euro in valore assoluto. Tale aumento è dovuto prevalentemente allo sviluppo dei nuovi progetti da parte della Capogruppo e all’incremento di fatturato della controllata Mondo TV France. Con riferimento alla Capogruppo si segnala la realizzazione e consegna delle serie “Invention story”, “Bat Pat 2”, “Robot Trains Season 2 e 3” e “MeteoHeroes”, mentre con riferimento a Mondo TV France l’incremento è conseguente all’ultimazione della serie “Rocky” e all’avanzamento della produzione della serie “Disco Dragon”. La capitalizzazione delle serie animate realizzate internamente riguarda prevalentemente le produzioni della Capogruppo e della Mondo TV France ed è stata pari a 3,5 milioni di euro (2,7 milioni nel 2018); l’aumento è dovuto prevalentemente al maggiore avanzamento delle produzioni della controllata. Infine, è da ricordare che, nel nuovo business plan quinquennale, gli obiettivi strategici del Gruppo Mondo Tv partono “dal cambio generale nel panorama del mercato audiovisivo e dal nuovo business model che si sta imponendo a livello internazionale. La produzione di serie di cartoni animati in coproduzione con i giocattolai, soprattutto asiatici, continuerà ad essere il core business del gruppo, ma questo sarà integrato da nuove fonti di ricavi, che nel Business plan quinquennale vengono individuati con grande attenzione e precisione.

Notizie della stesso argomento
Trovati 78 record
19/07/2024
Case in vendita in calo in Italia: Roma -10%, Milano in controtendenza con +3%
19/07/2024
Rapporto SIAE, Pasca (SILB-FIPE): “Settore sale da ballo in ripresa, ma serve trovare nuov...
19/07/2024
Immobiliare, investire nel mattone: ecco dove conviene
19/07/2024
Ue, Coldiretti: aumentare fondi Pac o a rischio del sistema agroalimentare 620 miliardi
19/07/2024
Comunità italiane all’estero, protocollo Confcommercio e Unaie
19/07/2024
Rocket Sharing Company: crescita verticale ed espansione internazionale
Trovati 78 record
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli