Iliad diventa primo azionista di Unieuro con il 12% del capitale sociale

- di: Daniele Minuti
 
Iliad ha ufficialmente acquisito una partecipazione pari al 12% del capitale sociale di Unieuro diventandone primo azionista, dopo la chiusura di un'operazione del valore complessivo di 50 milioni di euro che segna l'ingresso della compagnia telefonica nell'azienda leader nel campo della distribuzione di beni elettronici di consumo.

Benedetto Levi, Ceo di Iliad Italia, ha commentato la notizia con una nota ufficiale: "Dopo due anni di collaborazione nella distribuzione di sim grazie la vendita delle Simbox nei centri vendita Unieuro, Iliad ha scelto di investire nel capitale per guidarla nel percorso di crescita. Siamo quindi felici di questo risultato per accompagnare Unieuro nella crescita a lungo termine perché condividiamo con il suo team valori fondamentali come una forte volontà di innovare, uno spirito imprenditoriale e l'attenzione alla qualità del rapporto con consumatori e utenti. Si tratta di due società italiane in crescita e apprezzate dagli italiani, che hanno supportato nell'ultimo anno milioni di persone dando servizi di qualità restando connessi nella crisi sanitaria con Unieuro che da poco ha annunciato un nuovo record di ricavi per il quinto anno di fila dallo sbarco in Borsa".
Il comunicato chiarisce che l'operazione è stata portata a termine tramite Iliad Holding spa e Iliad sa.

A margine è arrivata anche una nota da parte di Unieuro che ha commentato l'operazione di acquisizione della quota da parte di Iliad: "L'ingresso di un nuovo e prestigioso azionista nel capitale sociale che vuole accompagnare la società nella sua crescita di lungo termine e con cui avevamo già in essere una fruttuosa relazione commerciale rappresenta una nuova testimonianza dell'interesse del mercato verso Unieuro che proviene dalla qualità del lavoro che abbiamo svolto e alle prospettive di crescita nel futuro. In qualità di società pubblica, Unieuro dà il suo benvenuto a Iliad Italia confermando la propria intenzione di proseguire nel percorso di creazione di valore a beneficio di tutti quanti gli azionisti".
Il Magazine
Italia Informa - N°1 Gennaio-Febbraio 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie