Britney Spears nuda sui social, Sara Tommasi commenta: è una richiesta di aiuto

- di: Barbara Bizzarri
 
Molta acqua è passata sotto i ponti da quando Britney Spears cominciò a dare i primi segni di squilibrio, dalle ombrellate contro i paparazzi che la inseguivano continuamente, all’incursione da un parrucchiere a West Hollywood per raparsi a zero. Da allora, l’ex baby star del Mickey Mouse Club ed ex fidanzatina d’America, ha vissuto per tredici anni affidata alla custodia del padre Jamie, che decideva non soltanto della gestione del suo patrimonio da settanta milioni di dollari, ma ha anche supervisionato trattamenti medici, carriera, amicizie, tanto da portare al movimento #freebritney, una spontanea reazione dei fans a quello che sembrava loro essere una prigionia intollerabile. E finalmente, qualche mese fa, il desiderio è stato realizzato grazie alla giudice Brenda Penny, e la popstar è finalmente libera di fare ciò che vuole: è stato allora che, effettivamente, gli ammiratori che tanto avevano combattuto per lei e che l’avevano sostenuta durante tutte le fasi del processo di emancipazione dalla conservatorship di un padre che sembrava fin troppo padrone, hanno cominciato ad avere un leggerissimo sospetto.

Sara adesso sta bene e ha voltato pagina sul suo passato turbolento

Ebbene sì, perché Britney ha festeggiato la ritrovata liberazione dall’influenza paterna con una nuova gravidanza, che finora le era stata proibita (la popstar, 40 anni, ha già due figli, Jaden James e Sean Preston, nati dal matrimonio, naufragato, con il ballerino Kevin Federline) e con dodici foto di nudo pressoché integrale sui social. Foto che hanno creato perplessità nei suoi fans, i quali hanno reagito su Instagram con toni decisamente preoccupati, chiedendosi se effettivamente queste foto non siano tanto un inno alla libertà ma “nascondano altro”. A questo proposito, si è espressa anche Sara Tommasi, ex lanciatissima modella che, dieci anni fa, fu al centro delle cronache per una serie di atteggiamenti critici dovuti a un forte stress psichico: ”In lei rivedo me stessa, i miei comportamenti. Quando stavo male, ovunque fossi, mi spogliavo e mi facevo fotografare. Quindi, secondo me, questo spogliarsi compulsivamente sui social è una richiesta di aiuto”. Sara adesso sta bene e ha voltato pagina sul suo passato turbolento:” Non sono fiera di ciò che ho fatto, però sono fiera di avergli voltato le spalle e di aver riconquistato una normalità che credevo perduta per sempre”. Intanto Britney, impermeabile alle polemiche, dopo aver pure troncato ogni rapporto con la sorella Jamie Lynn, prepara il matrimonio con il padre del nascituro, il personal trainer Sam Asghari, 28 anni, che si permette anche di ironizzare sugli appelli degli amici della cantante, che la invocano di affidarsi almeno a un contratto prematrimoniale: ”così tutelerò il mio suv e le sneakers, se lei mi scaricherà”, ha commentato. Britney ha preferito non replicare, però ha immediatamente pubblicato un’altra foto: vestita, stavolta.
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie