Snam ancora fra le aziende più virtuose nell'ESG Identity Corporate Index

- di: Redazione
 

Anche nel 2024, Snam viene riconosciuta come azienda tra le più virtuose in ambito ESG da EticaNews, che la inserisce nella top 10 della nuova classifica ESG Identity Corporate Index 2024.

 

Snam ancora fra le aziende più virtuose nell'ESG Identity Corporate Index

Matteo Tanteri, Director Sustainability & Social impact di Snam, ha così commentato l'ennesimo riconoscimento all'impegno di Snam in ambito di sostenibilità: “Il concetto di sostenibilità come elemento accessorio è ormai superato: per noi fa già pienamente parte della strategia di Snam, coinvolgendo in modo trasversale tutti i livelli del Gruppo, per garantire la continua creazione di valore del business nel percorso di transizione. In uno scenario globale in costante e rapida trasformazione, la nostra cultura aziendale si appoggia su una governance solida e al contempo flessibile che favoriscel’integrazione di comportamenti virtuosiin ogni ambiente in cui operiamo, adeguandosi alle diverse necessità ed evoluzioni. Per farlo,ad esempio,misuriamo, monitoriamo e raccogliamo puntualmente gli eventi di rischio e le opportunità che possono influenzare il nostro business in modo da ottimizzare la nostra gestione e operatività a breve e lungo termine. Esempio concreto è rappresentato dal framework di Climate Change Risk Management che, attraverso l’uso dellemigliori metodologie i principali riferimenti internazionali, rafforza la resilienza del Gruppo. La naturale diffusione e pervasività di Snam, con i suoi oltre 33mila km di rete lungo tutto il territorio nazionale, richiedeinfatti al Gruppo di operare in ambienti naturali molto diversificati e con realtà di ogni tipoTutto questo si sostiene con il confronto e la collaborazione quotidiana insieme ai nostri fornitori, ad esempio attraverso la condivisione del nuovo codice Etico d’impresa, delle policy di biodiversitàe dei nostri target dilotta al cambiamento climatico, per promuovere lo sviluppo di una filiera sempre più sostenibile. L’obiettivo finale è un impatto positivo sulla natura al 2027, i target su Scope 1&2 ed anche supply chain al 2030 e la neutralità carbonica al 2040”.
Notizie della stesso argomento
Trovati 15 record
Pagina
1
15/07/2024
Gruppo NHOA, Sostenibilità guidata dalle Persone e destinata alle Persone
12/07/2024
Iren e European Energy, inaugurato maxi parco fotovoltaico a Tuscania
12/07/2024
ESW: sensibilità degli italiani al "green" paragonabile alla media globale
12/07/2024
No nucleare, l’appello per un “100% Rinnovabili network” promosso da Fondazione per lo Svi...
11/07/2024
Intesa Sanpaolo e Tper insieme per lo sviluppo della mobilità sostenibile
11/07/2024
Webuild, Suburban Rail Loop project nuovo progetto per rafforzare sistemi di mobilità sost...
Trovati 15 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli