1000 nuove piante a Sarezzo grazie a Promotica

- di: Redazione
 

Sono iniziati i lavori di messa a dimora di 1000 nuove piante a Sarezzo con l'obiettivo di contribuire alla rinaturalizzazione del territorio e promuoverne la biodiversità: il progetto è stato realizzato col sostegno di Promotica, rientrando nell'ambito della campagna nazionale di forestazione "Mosaico Verde", promossa da AzzeroCO2 e Legambiente.

1000 nuove piante a Sarezzo grazie a Promotica

L’area scelta, che si trova tra il fiume Mella e il cimitero di Zanano, è stata nominata "Bosco della Rimembranza": l'evento che ha avviato i lavori ha visto il supporto dei dipendenti di Promotica. Il tutto alla presenza dell’Ufficio Ambiente del Comune di Sarezzo, dell’Assessore alle politiche ambientali Giacomo Cameletti, del Sindaco Donatella Ongaro, di Diego Toscani Amministratore Delegato di Promotica, di Ida La Camera, Responsabile volontariato aziendale Legambiente, di Nicola Merciari Responsabile commerciale dell’area sostenibilità di AzzeroCO2 e di Elena Piazza, Responsabile progetti di forestazione di AzzeroCO2

Giacomo Cameletti Assessore alle politiche ambientali di Sarezzo, ha dichiarato:  "Questo progetto di forestazione rappresenta un’iniziativa virtuosa e preziosa per il territorio saretino, con un significativo impatto ambientale e sociale. La piantumazione di mille piante costituisce per il territorio un nuovo polmone verde, con relativi benefici annessi, che arricchisce le aree verdi già esistenti nonché l’ecosistema presente. Inoltre, rappresenta un chiaro esempio di come le realtà imprenditoriali possano concretamente contribuire al benessere ed allo sviluppo del territorio e della comunità, generando occasioni di crescita e promozione di stili di vita sostenibili. Risulta opportuno sottolineare, infine, la posizione strategica: tale progetto darà vita ad un vero bosco della rimembranza, in cui sarà possibile ricordare i defunti saretini e sviluppare interessanti progetti di educazione civica". 

Diego Toscani, Amministratore Delegato di Promotica, ha commentato: “Dopo l’esperienza dell’anno scorso con il “Bosco Promotica” che ha visto la messa a dimora di mille alberi a Desenzano, grazie anche all’aiuto dei dipendenti di Promotica, quest’anno con gioia replichiamo l’esperienza con altre mille piante a Sarezzo. Creare nuove aree verdi non è solo un modo per contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone che vivono nel nostro territorio, ma anche per esprime la nostra riconoscenza alla comunità dove siamo nati oltre 20 anni fa con un gesto utile a tutti in quanto gli alberi sono "purificatori d'aria" che contribuiranno a mitigare le emissioni inquinanti. Un progetto che si inserisce nella Campagna nazionale Mosaico Verde promossa da AzzeroCO2 e Legambiente che ringraziamo per il sostegno e la collaborazione. Questa iniziativa, infine, conferma il percorso di sostenibilità iniziato nel 2021 e che ha come traguardo quello di compensare le emissioni di CO2 di tutte le campagne che sono state e saranno progettate e realizzate per i nostri clienti”. 

Nicola Merciari, Responsabile commerciale dell’area sostenibilità di AzzeroCO2, ha aggiunto: "L’intervento di forestazione di Sarezzo riveste una duplice importanza. Da un lato, il nuovo bosco urbano contribuirà ad aumentarne il capitale naturale cittadino e a migliorarne la qualità ambientale. Dall'altro, interventi come questo rafforzano il legame con il territorio, ricordandoci l’importanza della memoria e delle nostre radiciRingrazio Promotica per il prezioso contributo a questa iniziativa di forestazione, che consentirà alla città di guadagnare un nuovo polmone verde a beneficio della comunità".

Il Magazine
Italia Informa n° 1 - Gennaio/Febbraio 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli