Login

Slack: Salesforce pronto all'acquisizione per 20 miliardi di dollari

- di: Redazione
 
Il titano del settore dei software utilizzati in ambito lavorativo Salesforce sta per compiere un altro step verso l'espansione nel suo campo: stando alle indiscrezioni del Wall Street Journal riportate dal Sole 24 Ore, a breve ci potrebbe essere l'acquisizione di Slack.

La famosa applicazione di messaggistica istantanea usata dalle aziende per molti anni e che nell'epoca della pandemia ha visto una rinascita grazie all'impennata del lavoro da remoto, sta per essere rilevata in un'operazione il cui prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 20 miliardi di dollari. Il tutto a pochi mesi dalla promozione nell'indice Dow Jones.

La trattativa è in fase avanzata ma non ancora definita nella sua totalità anche perché si parla di numeri altissimi, che renderebbero l'acquisizione la più importante della storia di Salesforce e una delle più imponenti nel settore software. Le voci però sono "bastate" per far schizzare il titolo di Slack oltre il 30% per poi restare comunque in salita di 25 punti percentuali attorno a un market cap di circa 21 miliardi di euro (mentre Salesforce cala del 4%, come usuale per le aziende che acquisiscono).

La rilevazione dell'app di messaggistica istantanea è un passo naturale per Salesforce dato il successo che Slack ha avuto in questi anni: nel 2019 si contavano già 12 milioni di utenti in giro per il mondo, che utilizzano il programma per la comunicazione aziendale. Con la trasformazione obbligata del lavoro avvenuta in questi mesi per lo scoppio della pandemia da Coronavirus che ha spinto tante imprese a puntare sullo smart working, questo numero è salito ancora di più rendendola la go-to-app nel suo campo. 

Proprio pochi mesi fa Slack era entrata in conflitto con Microsoft (in passato interessata all'acquisizione) perché l'integrazione di Microsoft Teams con Office 365 era una mossa che andava a minare la concorrenza fra le due app di comunicazione lavorativa.
Adesso il prossimo passo sarà la rilevazione di Saleforce che continua la sua crescita dopo l'entrata nella lista dei 30 grandi titoli del Dow Jones. Se tutto andrà come previsto, si tratterà di una nuova acquisizione monstre nel settore da parte dell'azienda del Ceo Marc Benioff dopo MuleSoft (6,5 miliardi di dollari) e Tableau (15,3 miliardi di dollari).
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa - N°6 novembre-dicembre 2020