Italia-Iran: l'ambasciatore di Teheran incontra delegazione dell'Isia

- di: Redazione
 
Nell' occasione dei 160 anni delle relazioni diplomatiche tra l'Italia e la Repubblica Islamica dell' Iran, l'Istituto Italiano per l'Asia (Isia) ha organizzato una visita presso l'ambasciata dell' Iran a Roma. Insieme al Segretario Generale dell' Isia, Domenico Palmieri, era presente l'on. Mario Morgoni. A fare gli onori di casa lo stesso ambasciatore iraniano, Hamid Bayat, che, con la delegazione dell'Isia e Morgoni, ha parlato dell'importante asse storico, culturale, economico tra Teheran e Roma. Palmieri ha evidenziato come i rapporti parlamentari tra l'Italia e l'Iran ''durano da decenni, ma quelli culturali vanno indietro nei secoli. Per non parlare dei rapporti economici tra i due Paesi: le economie italiana e iraniana e il modello delle Pmi del nostro Paese e dei distretti industriali sono un modello per le autorità governative di Teheran che vorrebbero riproporlo in Iran''.

Molti gli imprenditori italiani che hanno costruito industrie in Iran ''con un interscambio economico che ha sfiorato nel passato i 6 miliardi, ma che, con le sanzioni degli Stati Uniti, è crollato a un miliardo. Questo è - ha detto Palmieri - un danno non solo per l'Italia ma anche per l'Europa stessa''. Bayat ha esaltato questi centosessant'anni di rapporti tra i due Paesi, sempre stati amichevoli: ''L'Italia ha una buona reputazione e un posto particolare nel cuore degli iraniani. Parte dell'industria iraniana è dovuta a diligenti specialisti e artigiani italiani. Molti iraniani che da tanti anni vivono e studiano in Italia testimoniano l'affinità culturale e l'amicizia con il popolo italiano. Le nostre popolazioni, eredi di due antiche civiltà, hanno sempre mantenuto stretti legami culturali. L'amicizia tra l'Iran e l'Italia affonda le radici nella storia antica di due grandi civiltà. Radici di secoli in cui le due civiltà persiana e romana, interagendo tra loro, hanno tessuto la trama e l'ordito della storia".

L'on. Mario Morgoni ha colto l'occasione dell'incontro per invitare l'ambasciatore iraniano a visitare le Marche, la regione di riferimento del parlamentare italiano. "I rapporti tra Iran e Italia ha detto Morgoni - sono stati sempre improntati a collaborazione e amicizia, ma é auspicabile che possano trovare un nuovo sviluppo con il superamento di controversie internazionali che hanno portato all' adozione di sanzioni che hanno colpito l'interscambio tra i nostri Paesi".
Il Magazine
Italia Informa - N°2 Marzo-Aprile 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie