LVenture: nel primo trimestre 2022, ricavi e proventi diversi crescono del 55,8%

- di: Daniele Minuti
 
Il Consiglio di Amministrazione di LVenture Group ha preso visione e approvato i risultati finanziari al 31 marzo 2022: nel primo trimestre dell'anno, è stato registrata una crescita importante a livello di Ricavi e proventi diversi, arrivati a quota 1,5 milioni di euro (con un aumento di 55,8 punti percentuali).

Il Cda di LVenture Group approva i risultati finanziari al 31marzo 2022

Il valore complessivo del portafoglio investimenti sale a 31,6 milioni di euro (+4,9%) secondo i principi contabili IFRS adottati dall'Unione europea, a 33,7 milioni di euro (+4,7%) in base alla valutazione Adjusted.

Positivo il dato dei ricavi e del risultato netto della gestione investimenti, che impenna a 2,5 milioni di euro (crescita del 154,5%), mentre il Margine operativo lordo è a 0,7 milioni di euro secondo i principi contabili IFRS (0,8 milioni Adjusted). L'indebitamento Finanziario Netto è a 5,1 milioni di euro, in crescita di 500.000 euro dal trimestre precedente.

Luigi Capello, Amministratore Delegato di LVenture Group (nella foto), ha così commentato: "Il primo trimestre del 2022, ha evidenziato un ottimo risultato per LVenture Group sia in termini di capitali raccolti dalle startup di portafoglio, con loro conseguente valorizzazione, che in  termini di crescita dei ricavi, proseguendo  la  linea  tracciata nella  seconda parte del 2021.Il mercato del Venture Capital in Italia, nonostante la contrazione internazionale, conferma un forte sviluppo, con una decisa accelerazione anche nel primo trimestre2022grazie all’ingresso sul mercato di Family Office e nuovi investitori internazionali, assieme al maggior interesse delle corporate verso l’innovazione. I risultati ottenuti nel  primo  trimestre  2022  confermano  che LVenture Group sta  operando  al  meglio  in questo importante trend  di mercato ed è quindi una grande opportunità di investimento per chi abbia interesse adentrare nel Venture Capital. Lavorando ed investendo per affrontare il futuro con un Gruppo più forte e innovativo nei propri asset strategici: persone e tecnologia. Il nostro spazio aereo non vedrà più solo i velivoli tradizionali, ma anche quelli a pilotaggio remoto, i droni, con esigenze completamente diverse. ENAV deve essere in grado di accogliere questa nuova domanda di traffico garantendo gli stessi livelli di sicurezza e qualità che hanno consentito alla Società di essere un modello a livello internazionale. La nostra strategia è basata sul miglioramento dei servizi per gli utenti, sulla crescita professionale delle nostre persone, sull’innovazione e digitalizzazione dei sistemi e sulla necessità di assicurare una sostenibilità nel lungo periodo per garantire un futuro migliore alle generazioni che verranno".
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie