illimity avvicina finanza e imprenditori con l'evento "Believe - Giving Credit To The Future"

- di: Daniele Minuti
 
Si è svolto l'evento "Believe – Giving Credit To The Future", promosso da illimity Bank con l'obiettivo di sostenere il dialogo fra finanza e imprenditori facilitando l'accesso al credito per le Piccole e Medie Imprese.

Si è svolto l'evento "Believe - Giving Credit To The Future", organizzato da illimity

L'Istituto mira a promuovere il confronto fra le parti per costruire un virtuoso ecosistema economico dando più possibilità di accesso al credito e agli strumenti finanziari per le PMI.

Nei dibattiti sono stati affrontati i temi relativi alla sostenibilità ambientale (da tempo sempre più al centro di agende politiche e strategie di imprese e finanza), inclusività economica (focus che deve crescere anche in ambito urbanistico), rigenerazione urbana (processi di trasformazione di spazi che abbiano effetti su ambiente e territorio), tecnologia e dati (nuovi strumenti di analisi e nuove soluzioni tecnologiche saranno sempre più centrali nei modelli di business delle imprese, con crescite previste per ambiti come quello della sharing mobility).

Nella seconda parte dell'evento sono state presentate, invece, le tendenze che stanno trasformando i modelli di business delle imprese e gli strumenti per rispondere alle loro necessità: Accelerazione tecnologica (l'82% dei CEO mira ad aumentare gli investimenti su digitale e tecnologia), automazione (richiederà sia investimenti che personale specializzato, con la necessità di corsi di formazione), supply chain disruption (grande attenzione alla resilienza delle catene di approvvigionamento nei confronti di stress esterni).

Corrado Passera, Fondatore e CEO di illimity (nella foto), ha dichiarato: "illimity è nata per supportare le imprese con potenziale e per rispondere ad un bisogno molto sentito, quello del credito: credito alla crescita e allo sviluppo, credito di ristrutturazione e di rilancio e credito distressed con potenziale. Tocchiamo con mano ogni giorno grande dinamismo nel mondo delle PMI: le crisi macroeconomiche che si sono accumulate nel nuovo millennio hanno fatto grande selezione e creato imprese resilienti in ogni settore. Percepiamo grande voglia di investire e di crescere anche in momenti turbolenti come questi, da parte di un gran numero di imprese. L’ecosistema del credito è ampio e buone operazioni necessitano quasi sempre anche di altre professionalità – legali, tecniche, amministrative – che una banca non può avere al suo interno, ma deve saper mobilitare. Alcune di queste le abbiamo coinvolte oggi per discutere insieme come si può collaborare ancora meglio nel ‘dare credito al futuro’ ".

Andrea ClamerHead of Distressed Credit Division di illimity, ha commentato: "Oggi possiamo parlare di una vera e propria Real Estate Revolution. Vediamo già modelli di business che cavalcano trend globali come la sostenibilità e la rigenerazione urbana. illimity, nel suo piccolo, con il Desk Energy, raggiungendo il primo target di investimento di 100 milioni di euro in impianti fotovoltaici attraverso la joint venture con VEI Green, ha prodotto nel corso del 2021 9,1 GWh di energia rinnovabile. Inoltre, con fondazione illimity, contribuisce alla rigenerazione sociale di asset immobiliari, creando valore per le comunità locali".

Enrico FagioliHead of Growth Credit Division di illimity, ha spiegato: "È sempre più necessaria un’evoluzione dell’offerta degli operatori finanziari per affiancare le aziende con soluzioni che permettano non solo di attraversare gli shock temporanei, ma anche di cavalcare i cambiamenti di lungo periodo con un approccio sostenibile e resiliente nel tempo. Le soluzioni offerte dai partner finanziari dovrebbero quindi evolvere verso un supporto non solo finanziario, ma anche industriale attraverso un’offerta completa e strutturata grazie al contributo di professionisti con competenze di turnaround oltre che settoriali e tecnologiche specifiche".

Alfonso Natale, Partner di McKinsey & Company, ha concluso: "Incertezza e volatilità caratterizzano il nostro tempo, mettendo a dura prova la resilienza delle aziende. I temi evidenziati nella ricerca – digitale, automazione, sostenibilità, supply chain e mercati dei capitali – stanno cambiando il modo di fare impresa: trasformare questa discontinuità in vantaggio competitivo sarà determinante per una crescita sostenibile nel tempo".
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli