Nuova ondata di licenziamenti in Amazon, altri novemila via entro qualche settimana

- di: Redazione
 
Nelle prossime settimane Amazon, il colosso dell'e-commerce, licenzierà altri novemila suoi dipendenti. Lo ha reso noto il CEO Andy Jassy, con una nota inviata al personale. La nuova tornata di licenziamenti segnerà il secondo più grande ondata di tagli al personale nella storia dell'azienda, aggiungendosi ai 18.000 dipendenti che la società ha dichiarato a gennaio di volere mandare via.

Nuova ondata di licenziamenti in Amazon, altri novemila via entro qualche settimana

Nel promemoria, Jassy afferma che la seconda fase del processo di pianificazione annuale dell'azienda è stata completata questo mese e ha portato a ulteriori tagli di posti di lavoro. Jassy ha comunque aggiunto che assumerà ancora in alcune aree strategiche.
''Qualcuno - ha detto il CEO - potrebbe chiedersi perché non abbiamo annunciato queste riduzioni del personale con quelle di un paio di mesi fa. La risposta breve è che non tutte le squadre hanno terminato le loro analisi nel tardo autunno; e invece di affrettarci attraverso queste valutazioni senza la dovuta diligenza, abbiamo scelto di condividere queste decisioni mentre le prendevamo in modo che le persone avessero le informazioni il prima possibile".
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli