Openjobmetis, Q1 2022: prosegue il trend di crescita con ricavi a +28,6% e EBITDA che vola a +62%

- di: Barbara Leone
 
Quello del 2022 è stato, in termini di ricavi, il miglior primo trimestre dell’anno nella storia del Gruppo Openjobmetis. La società, che rappresenta una delle principali agenzie per il lavoro italiane attiva nella somministrazione, ricerca, ricollocazione e formazione del personale ha infatti reso noti i dati dell’Informazione finanziaria periodica aggiuntiva al 31 marzo 2022 approvata dal Consiglio di amministrazione del Gruppo. I risultati sono eccellenti, come sottolineato dall’Amministratore delegato Rosario Rasizza: “Nel primo trimestre 2022 si consolida e prosegue il trend di crescita riscontrato nel 2021. Il mercato del lavoro, nel primo trimestre, ha lanciato segnali incoraggianti che il Gruppo ha saputo cogliere, nonostante il contesto di incertezza dovuto alla guerra tra Russia e Ucraina. Evidenziamo, comunque, la crescita della Società controllata Family Care-Agenzia per il lavoro che ha registrato un aumento dei volumi pari al +14% rispetto al Q1 2021 e della controllata Seltis Hub con focus sulla ricerca e selezione che ha realizzato +79% di ricavi rispetto al medesimo periodo 2021. Nel primo trimestre abbiamo, inoltre, portato a termine con successo il processo di integrazione e riorganizzazione del Gruppo Quanta con la fusione di Quanta S.p.A in Openjobmetis e con la fusione di Quanta Risorse Umane S.p.A in Openjob Consulting S.r.l.. Siamo inoltre orgogliosi di comunicare il miglioramento del nostro rating ESG da 12,5 punti a 10,4 punti. Concludiamo, quindi, positivamente il primo atto di questo 2022, e proseguiamo con fiducia verso il raggiungimento dei nostri obiettivi”.

I Ricavi delle Vendite per il primo trimestre 2022 si attestano a €183,0 milioni, rispetto ai €142,2 milioni del primo trimestre 2021. Il primo trimestre 2022 ha visto una crescita pari al 28,6% rispetto al medesimo periodo 2021. Tale fenomeno ha interessato le diverse attività del gruppo. L’aumento dei ricavi è da imputarsi, oltre alla crescita organica, al consolidamento del Gruppo Quanta che nel 2021 è stato consolidato solo a partire dal 1° Giugno. In particolare, la somministrazione ha registrato un +26,8% rispetto al 2021 e la ricerca e selezione ha visto aumentare il proprio volume del +81% rispetto al 2021. Si evidenziano, inoltre, le performance delle controllate Family Care S.r.l – Agenzia per il Lavoro, focalizzata nella somministrazione di assistenti a persone anziane e non autosufficienti, pari al +14% rispetto ai primi 3 mesi del 2021 e Seltis Hub, la quale ha realizzato +79% di volumi rispetto al medesimo periodo 2021. L’EBITDA si attesta a €6,8 milioni, rispetto a €4,2 milioni nel primo trimestre 2021. L’EBIT si attesta a €4,6 milioni, rispetto a €2,5 milioni del primo trimestre 2021. L’Utile netto di periodo si attesta a €3,0 milioni, rispetto a €1,6 milioni del primo trimestre 2021. Il Patrimonio netto al 31 marzo 2022 ammonta a €137,3 milioni rispetto a €134,7 milioni al 31 Dicembre 2021. La Posizione finanziaria netta al 31 marzo 2022 risulta negativa per €35,8 milioni, rispetto a €44,5 milioni al 31 Dicembre 2021. L’ottimo risultato del primo trimestre 2022 è stato conseguito in un contesto ancora complesso per gli effetti della pandemia, sebbene attenuati rispetto al medesimo trimestre dell’anno precedente, nonchè per l’insorgere del conflitto Russia/Ucraina. Ad oggi, gli impatti del conflitto sull’andamento del Gruppo appaiano trascurabili mentre non sono ancora stimabili gli effetti di medio periodo. Sul fronte del mercato del lavoro, comunque, continua la tendenza positiva iniziata nel 2021, in particolare per i contratti a tempo determinato.
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie