Nasce la Federazione Unimpresa Cinema Audiovisivo

 
Un nuovo e dinamico soggetto vede la luce nel tessuto associativo nazionale: nasce la Federazione Unimpresa Cinema Audiovisivo. Unimpresa è un’organizzazione riconosciuta ed esistente sul territorio italiano da vent’anni, con sede nazionale a Roma e con presenze anche in tutte le regioni d’Italia. Finalmente sorge, adesso, un ente necessario al settore cinematografico, audiovisivo, digitale. La nuova Federazione Unimpresa Cinema Audiovisivo si impegna a rappresentare, difendere e promuovere il ruolo delle aziende, dei liberi professionisti e delle figure intellettuali, con un’attenzione mirata allo sviluppo culturale nel settore cinematografico, audiovisivo, digitale ma anche delle nuove tecnologie. Opera con l’obiettivo di rappresentare in modo unitario le imprese associate e le loro categorie di appartenenza in tutte le loro forme e specializzazioni, inclusa la produzione, la distribuzione e la formazione specializzata per i tecnici del settore cinematografico ed audiovisivo. Scopo principale è offrire supporto alle aziende e ai professionisti del settore, che comprende anche l’ambito televisivo, teatrale, radiofonico e multimediale.

A fondare la Federazione Unimpresa Cinema Audiovisivo un gruppo di professionisti di spicco e rilievo nel loro rispettivo ambito. Presidente nazionale sarà Erica Marina Favia.

Un curriculum degno del ruolo, il suo. È specializzata, infatti, in gestione e ricostruzione d’impresa, analisi finanziaria e finanza agevolata. Si dedica al supporto delle pmi italiane, con un focus particolare sulle imprese gestite da donne. Favia si occupa anche di progetti volti all’espansione internazionale delle imprese. Nel 2011 ha inaugurato il suo studio professionale nella provincia di Bari e nel 2015, insieme a Gaspare Rizzo, Ceo e suo coniuge, ha fondato Sviluppo Apulia Imprese, conosciuta anche con il marchio in Atto MoveArt Film che identifica la produzione cinematografica. Un ruolo, quindi, di particolare rilievo è attribuito alla MoveArtfilm e al suo creatore Rizzo -che ha mansioni di responsabile di produzioni- il cui contributo sarà fondamentale per lo sviluppo e il successo del neonato sodalizio. Rizzo sarà vicepresidente nazionale e segretario nazionale. Ecco gli altri componenti e fondatori, esperti nei vari settori: Ilaria Motolese, consigliera della Federazione, apporterà la sua esperienza come avvocato e gestirà la consulenza legale a favore degli associati; Fabio Namoini, tecnico e geometra specializzato in certificazioni, sarà anche tesoriere del gruppo; Luigi Averaimo, esperto in consulenza finanziaria, aggiunge la sua conoscenza del mondo finanziario e imprenditoriale ed incarnerà anch’egli il ruolo di consigliere.

La Federazione Unimpresa Cinema Audiovisivo lavorerà con gli apparati regionali, nazionali ed europei per generare valore nel settore cinema, per far sì che il settore delle produzioni, in particolare quelle indipendenti, possano essere ancor più riconosciute ponendosi sul mercato a livello delle industrie, supportate dalla giusta rappresentanza. Attuando poi il criterio della logica conseguenza sviluppando le migliori espressioni di creatività e cultura dei territori attraverso le opere filmiche. Le attività della Federazione includeranno l’organizzazione di corsi di formazione specifici, la promozione delle competenze delle aziende e dei tecnici professionisti associati, nonché la tutela dei diritti morali e patrimoniali dei detentori delle opere cinematografiche e audiovisive. La sede legale della Federazione Unimpresa Cinema Audiovisivo è situata presso la direzione generale di Unimpresa, in Via Barberini a Roma. Le imprese che operano nel settore cinematografico e audiovisivo, digitale e delle nuove tecnologie possono diventare soci ordinari della federazione, contribuendo così alla crescita e allo sviluppo del settore. Con la sua autonomia e indipendenza, la Federazione si pone come un punto di riferimento nel panorama nazionale, promuovendo l’eccellenza e il progresso nel mondo cinematografico, audiovisivo e digitale.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli