Accordo in esclusiva fra Intesa Sanpaolo Casa e Abitare co. per lo sviluppo di progetti innovativi

- di: Barbara Bizzarri
 
Intesa Sanpaolo Casa, la società di mediazione e intermediazione immobiliare istituita nel 2015 dal primo gruppo bancario italiano e Abitare Co., da 25 anni attiva nella commercializzazione delle nuove costruzioni, hanno siglato un accordo di collaborazione finalizzato alla vendita in esclusiva di abitazioni di nuova costruzione nelle zone di comune interesse presenti su tutto il territorio nazionale. L’accordo può estendersi anche alle altre zone presidiate in via diretta da Intesa Sanpaolo Casa a destinazione prevalentemente residenziale, oltre che alle singole unità abitative. Inoltre, Intesa Sanpaolo Casa, presente nel settore della cantieristica residenziale di nuova costruzione dal 2019, mette a disposizione di Abitare Co. la propria rete di agenzie in città - Bologna, Brescia, Firenze, Genova, Milano, Padova, Roma, Torino - e l’agenzia online che presidia oltre 500 comuni in Italia grazie a un approccio innovativo e altamente tecnologico in grado di accompagnare i propri clienti nell’acquisto dell’immobile anche da remoto.

Attraverso questo accordo, Abitare Co., oggi presente prevalentemente a Milano, potrà espandere la propria attività anche nel resto d’Italia, e Intesa San Paolo Casa potrà beneficiare a sua volta del know how di Abitare Co. sui servizi di consulenza per lo sviluppo e la valorizzazione di progetti immobiliari innovativi, in linea con le richieste del mercato e in grado di soddisfare le esigenze di consumatori e clienti istituzionali. La collaborazione permette il coordinamento e la gestione dei mandati in ottica sinergica, ampliando l’offerta di servizi integrati e creando nuove opportunità di sviluppo per affrontare l’attuale contesto immobiliare. Nel 2021 il mercato residenziale ha segnato una crescita del +34% delle compravendite rispetto al 2020, confermando il buon andamento in tutte le principali città italiane. Daniele Pastore, Direttore Generale Intesa Sanpaolo Casa, conferma: “Un mercato immobiliare nel complesso vivace e una domanda estremamente qualificata ci spingono a considerare nuove forme di collaborazione. Grazie all’iniziativa di oggi mettiamo a frutto l’esperienza di un operatore qualificato come Abitare Co. per estendere ulteriormente la nostra offerta. Lo sviluppo di soluzioni di rilancio per il settore e l’attenzione al cliente in tutte le fasi della compravendita sono tra le nostre priorità per contribuire alla crescita del mercato e a uno sviluppo urbano sostenibile”.

Abitare Co., con 25 anni di esperienza nel settore, un team composto da oltre 80 professionisti specializzati nel real estate e un valore attuale del portafoglio immobili gestito di circa 1,4 miliardi di euro, si occuperà poi di valorizzare i progetti immobiliari, gestendo tutte le fasi di advisory che vanno dall’analisi di mercato e fattibilità del progetto sino agli aspetti tecnico progettuali e a quelli di agency, come sottolinea il Ceo, Giuseppe Crupi: “Le aziende per crescere dovranno sviluppare nei prossimi anni nuove forme di vantaggi competitivi che vanno oltre ai processi di digitalizzazione già in atto. Per realizzare questo obiettivo bisogna essere pronti a demolire i vecchi paradigmi per guardare a nuove e più coraggiose proposte di valore. Il passaggio indispensabile, per le aziende moderne riguarda la cooperazione di reti ed ecosistemi, attraverso accordi di partnership. Il fine è creare valore attraverso sinergie che altrimenti nessuna organizzazione potrebbe gestire in autonomia. Il mercato immobiliare italiano, in particolare nel segmento residenziale, sta vivendo una fase di grande trasformazione ed innovazione.  L’interesse degli investitori è cresciuto enormemente nell’ultimo decennio e nel nostro comparto, quello delle nuove residenze, è sempre più alta la domanda di servizi integrati durante tutta la catena del valore. L’accordo nasce come risposta alla richiesta di tutti gli investitori, istituzionali e no, di poter dialogare con un attore qualificato sostenuto da una maggiore forza strategica e finanziaria. Per questo motivo l’alleanza con Intesa Sanpaolo Casa rappresenta la giusta integrazione di competenze e know how sul territorio italiano, con un network potenziale molto esteso per accrescere il vantaggio competitivo di entrambe sul mercato real estate. Insieme abbiamo la possibilità di offrire un servizio integrato che nessuno possiede in Italia”.
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli