STAR7: ricavi preliminari del 2023 in crescita del 25% sull'anno precedente

- di: Redazione
 
STAR7 ha comunicato i ricavi preliminari relativi all'esercizio 2023: il dato ammonta a circa 104 milioni di euro, salendo di 25 punti percentuali rispetto al risultato dell'anno precedente.

STAR7: ricavi preliminari del 2023 in crescita del 25% sull'anno precedente

Viene così confermata nella seconda metà dell'anno la dinamica positiva registrata nel primo semestre: elemento chiave è la sinergia tra la componente di crescita organica e quella per linee esterne che la Service Line Engineering è stata in grado di esprimere, a seguito dell’affitto del ramo d’azienda del Gruppo CAAR, avviato all'inizio dell'anno.

Contestualmente è proseguita l'azione delle altre leve di crescita organica, grazie alla conquista di nuovi clienti e ai benefici di un efficace processo di cross-selling e di upselling nei servizi offerti ai clienti esistenti. Il volano esercitato dai progetti dell’area Engineering è testimoniato dal maggior peso assunto da questa specifica Service Line sui Ricavi totali di Gruppo.



La ripartizione geografica dei Ricavi Preliminari del 2023, che vede un peso del mercato italiano pari a circa il 53%, testimonia la crescente internazionalizzazione di STAR7 (23% per gli Stati Uniti, 17% per il Brasile e 7% per gli altri paesi).

Lorenzo Mondo, Presidente e CEO di STAR7 (nella foto), ha commentato: "Il 2023 testimonia, ancora una volta, la capacità di STAR7 di crescere a tassi a doppia cifra, indipendentemente dai cicli economici: un percorso di sviluppo ininterrotto, dal 2000 a oggi, che si fonda su una coerente attuazione del disegno strategico. Nel tempo abbiamo infatti conquistato una presenza sempre più internazionale, andando a intercettare le più attraenti opportunità di crescita nei diversi mercati, e assunto un profilo sempre più focalizzato su quella parte del business dell’informazione di prodotto che è a monte nella catena del valore. Da questo punto di vista, l’operazione del Gruppo CAAR non soltanto ha impresso un netto impulso ai nostri ricavi, permettendoci di superare con slancio la soglia del 100 milioni di euro, ma ci consolida anche come player di riferimento nel settore dell’ingegneria. Le maggiori competenze e capacità acquisite grazie a CAAR ci consentono di ampliare la nostra conoscenza del prodotto e di aumentare significativamente il valore dell’offerta dei nostri servizi. Tutto questo si traduce in una sinergia di cui beneficiano tutte le nostre Service Line. Proprio facendo leva su questo consolidamento delle nostre competenze, nel 2023 siamo riusciti a siglare importanti contratti pluriennali con clienti di primo piano del nostro portafoglio, garantendo ancora maggiore visibilità al percorso di sviluppo futuro. Nel 2023 il nostro impegno non è stato concentrato solo sul versante della crescita. Ci è chiaro, infatti, che la vera partita per STAR7 si gioca sul fronte dei margini. Il processo di razionalizzazione dei costi che l’integrazione di CAAR ha richiesto si sta attualmente completando con pieno successo. Questo ci consentirà, nel 2024, di catturare anche a livello di marginalità i benefici del salto dimensionale e di posizionamento compiuto nel corso del 2023".
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli