Spindox, nuovo piano di assunzioni per crescere nell’ICT e nella ricerca industriale

- di: Barbara Leone
 
Investire nella crescita. E’ questa la filosofia aziendale targata Spindox, società di riferimento nel mercato dei servizi e dei prodotti ICT (Information & Communication Technology) destinati all’innovazione digitale delle imprese. Per farlo il Gruppo ha deciso di consolidare i programmi di sviluppo della propria sede di Bari. Mentre è in corso il trasferimento degli uffici in Via Saverio Milella, dove troverà posto anche la controllata Deep Consulting, parte l’ambizioso piano di assunzioni di professionisti dell’ICT nel capoluogo pugliese, con l’obiettivo di superare il numero di 70 dipendenti entro l’estate e crescere ulteriormente per la fine del 2023. La decisione del Gruppo Spindox di investire ulteriormente nella crescita a Bari discende dalle caratteristiche particolarmente favorevoli dell’ecosistema locale per i servizi digitali.

Spindox, nuovo piano di assunzioni per crescere nell’ICT e nella ricerca industriale

Una filiera completa, che vede il ruolo sinergico di diversi attori: Comune e Regione, mondo dell’istruzione, della formazione e della ricerca scientifica, imprese. Spindox ha avviato nel 2021 un rapporto di collaborazione con il Politecnico di Bari, sia nell’ambito della ricerca sia in quello della didattica. Lo scorso anno, fra l’altro, i data scientist della Società sono stati impegnati nel percorso di eccellenza in Trasformazione Digitale, presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione. Utilizzando lo strumento regionale dei Contratti di Programma per le Grandi Imprese, Spindox e la controllata Deep Consulting hanno pianificato investimenti complessivi per oltre dieci milioni di euro nei prossimi tre anni per lo sviluppo di progetti di ricerca industriale, che avranno una grande ricaduta sul territorio regionale in termini di occupazione e di sviluppo di competenze. Il Politecnico di Bari, con il gruppo del professor Tommaso Di Noia, ha contribuito a definire i contenuti innovativi e sarà partner scientifico delle nuove progettualità.

Non meno significativo l’impegno con l’Università del Salento. Dal 2021 Deep Consulting ha stretto una partnership con l’ateneo leccese, finanziando due dottorati di ricerca nell’ambito del progetto Security Mobile attraverso il bando Riparti della Regione Puglia. Da qui la collaborazione ha allargato il suo perimetro, anche attraverso la collaborazione con Confindustria Lecce. Oggi Deep Consulting è parte di Core Lab (polo universitario per la ricerca e sviluppo) e tra i soci del Distretto Tecnologico High Tech – Dhitech Scarl ( Società Consortile a responsabilità limitata a cui partecipano Università, Enti Pubblici di Ricerca ed Imprese operanti nel territorio Regionale). I professionisti assunti da Spindox presso la sede di Bari saranno coinvolti nelle grandi progettualità per alcuni dei maggiori clienti del Gruppo e in attività di ricerca industriale con un altissimo contenuto innovativo, in particolare nell’ambito dell’intelligenza artificiale e dell’ICT per l’aerospazio. Diversi i profili ricercati per la sede pugliese: Data Engineer, Data Analyst, Software Developer, Cloud & Devops Engineer, Configuration & Application Specialist, Software Tester, Analysis & Project Specialist, Data Intelligence Reserach Engineer. L’appuntamento per gli interessati è alla Career Fair del Politecnico di Bari, il prossimo 14 giugno. Studenti e studentesse avranno modo di conoscere i recruiter di Spindox e confrontarsi con loro sulle proprie aspirazioni e competenze. “La presenza del nostro Gruppo in Puglia è destinata ad assumere una dimensione sempre più significativa - ha dichiarato Giulia Gestri, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Spindox -. Perché in questa regione c’è un ecosistema favorevole alle realtà come Spindox, che lavorano sul fronte dell’innovazione tecnologica avanzata: ci sono competenze robuste, centri di ricerca di livello internazionale, modelli di goverance efficaci, e un gusto per l’impresa che corrisponde molto al nostro modo di essere”.

Spindox opera nel mercato dei servizi e dei prodotti ICT posizionandosi come società che progetta, sviluppa e integra innovazione. Essa si colloca fra le prime 50 imprese del settore nel nostro Paese per volume d’affari e una di quelle con il più alto tasso di crescita negli ultimi quattro anni. Il Gruppo conta 1.205 dipendenti (al 31 dicembre 2022) distribuiti in undici sedi italiane: Milano, Roma, Maranello MO, Torino, Firenze, Cagliari, Baronissi SA, Palermo, Trento, Bari e Ivrea TO e quattro società controllate estere in Spagna, Svizzera, Regno Unito e USA. La missione di Spindox è sostenere l’innovazione dei propri clienti, offrendo consulenza, servizi IT e di ingegneria di rete, integrando tecnologia, ricerca e intelligenza artificiale.
Notizie della stesso argomento
Trovati 3 record
20/06/2024
Unioncamere-Almalaurea: "Difficile "trovare" un laureato su due"
20/06/2024
TLC: Asstel e ELIS insieme per formazione e inserimento dei giovani
19/06/2024
Nel 2023 creati 445mila posti di lavoro in più rispetto al 2022 (+3,5%)
Trovati 3 record
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli