Salone del Risparmio 2023: al via la tre giorni di educazione finanziaria targata Assogestioni. Trabattoni: “I giovani in cima alla nostra agenda”

- di: Barbara Leone
 
Oltre 14.000 iscritti, più di 400 speaker e 120 conferenze in programma. E’ che con questi numeri che si apre oggi il Salone del Risparmio 2023, in programma fino al 18 maggio all'Ala Sud di Allianz Mico di Milano. “Il risparmio oltre la crisi. Accompagnare l'investitore verso scelte consapevoli” è il titolo scelto da Assogestioni per l'edizione di quest'anno, che come di consueto chiama a raccolta tutta l'industria italiana del risparmio gestito. “Le nostre società - ha spiegato Carlo Trabattoni, Presidente di Assogestioni, in una video-intervista pubblicata da FocusRisparmio che ha anticipato i temi dell’evento - evolvono al ritmo di trasformazioni strutturali che modificano interi settori dell’economia e rivoluzionano alcuni aspetti della nostra quotidianità e della quotidianità di imprese e istituzioni: mutamenti demografici, tecnologici, ambientali, sociali, alcuni già evidenti, altri che occorre saper prevedere”, osserva Trabattoni. Questi temi – prosegue – richiedono “chiavi di lettura talvolta diverse da quelle storicamente conosciute, abbiamo quindi voluto concentrarci sul loro approfondimento, per focalizzare le migliori risposte”.

Salone del Risparmio 2023: al via la tre giorni di educazione finanziaria targata Assogestioni

Il risparmio gestito è chiamato a sviluppare tali chiavi di lettura, a trovare soluzioni, a lavorare come puntello del sistema finanziario e come facilitatore di soluzioni. Ma non può farlo da solo: “In questo sforzo – sottolinea Trabattoni – è importante avere un dialogo proficuo e costante con le istituzioni, gli operatori della distribuzione e tutti gli stakeholder, al fine di definire un quadro normativo, prodotti e servizi che riflettano i modelli economici di oggi, e anche di domani”. Il numero uno di Assogestioni sottolinea, inoltre, che l’industria deve agire lungo quattro traiettorie per fare la differenza. Innanzitutto, perseguendo l’integrazione tecnologica di processi e soluzioni; in secondo luogo, spingendo sulla sostenibilità, “sempre più baricentro delle scelte dei risparmiatori e che deve quindi essere una bussola fondamentale dei nostri piani”; poi puntando sulla previdenza, “in particolare verso le giovani generazioni che dovranno assumersi responsabilità di pianificazione pensionistica superiori a quelle delle generazioni precedenti e gestire le sfidanti implicazioni legate all’allungamento dell’aspettativa di vita”. Infine, con l’impegno sull’educazione finanziaria, fondamentale per una crescita futura inclusiva e sostenibile.

Proprio l’educazione finanziaria rappresenta il tema trasversale di questa edizione del Salone del Risparmio. Trabattoni sottolinea che “Assogestioni può e deve avere un ruolo primario nel rispondere alla sfida della scarsa cultura finanziaria che ancora oggi registriamo in Italia. Una prima linea d’azione viene dalla collaborazione sinergica con i partner della distribuzione e le istituzioni, mettendo a disposizione la nostra esperienza per una maggiore semplificazione, chiarezza e trasparenza dei prodotti. Dobbiamo poi rivolgerci alla generazione più giovane, coinvolgendola ed informandola con gli strumenti più funzionali. I giovani, che saranno i risparmiatori di domani, devono essere in cima alla nostra agenda”. Purtroppo, il contesto di fragilità economica che attraversiamo non contribuisce a stimolare l’attenzione delle generazioni più giovani verso i temi del risparmio, della previdenza e degli investimenti. Servono quindi nuove modalità di confronto. Proprio per questo, aggiunge, “la nuova edizione del Salone sarà l’occasione per lanciare una nuova iniziativa di educazione finanziaria, “pensata in collaborazione con Will Media, che crediamo aiuterà, con il linguaggio ed i canali più calzanti, ad ingaggiare i più giovani”.

Quest’anno la tre giorni targata Assogestioni troverà spazio in una nuova location, quella dell’Ala Sud di Allianz MiCo, con 8.000 metri quadri di area espositiva, oltre 400 relatori in 15 sale conferenze, più di 150 marchi presenti e un pubblico record di visitatori. Dal grande palco della manifestazione, l’industria del risparmio gestito si ritroverà come ogni anno per tracciare il quadro della situazione attuale e fare il punto sul futuro del settore. Tanti i temi, gli esperti e le personalità che animeranno l’evento. A cominciare dall’inaugurazione in corso da stamani ed affidata al Presidente di Assogestioni Carlo Trabattoni, che ha visto la presenza del Ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti e del Presidente di Censis Giuseppe De Rita. Il tutto impreziosito anche dal keynote speaker Nicola Palmarini, direttore dello UK National Innovation Centre for Ageing. Numerosi i relatori di alto profilo che porteranno al Salone la propria voce contribuendo al dibattito sui temi più caldi per l’industria del gestito: dal Dicastero dell’Economia e delle Finanze sono attesi anche il Viceministro Maurizio Leo e il Sottosegretario del MEF, Federico Freni, mentre sempre tra gli speaker istituzionali, saranno presenti: Mario Nava, Director General, Directorate-General for Structural Reform Support, Commissione Europea, Andrea Beltramello, Membro del gabinetto del Vice-presidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis, Stefano Cappiello, Direzione V – Regolamentazione e Vigilanza del Sistema Finanziario del MEF, Massimo Doria, Vice Capo del Dipartimento Circolazione monetaria e pagamenti al dettaglio di Banca d’Italia, Chiara Monticone, Senior Policy analyst dell’OCSE, Ilario Scafati, Dirigente Ufficio VI, Direzione legislazione tributaria e federalismo fiscale, Dipartimento delle finanze del MEF, Nadia Linciano, Responsabile della Divisione Studi e Reggente temporaneo dell’Ufficio Studi Economici di Consob, Lucia Anselmi, Direttore Generale della COVIP e Patrizia Claps, Direttore Centrale Persone fisiche lavoratori autonomi ed enti non commerciali dell’Agenzia delle Entrate. Diversi anche i contributor del settore come l’economista Carlo Cottarelli, il direttore di Limes Lucio Caracciolo e Daniele Franco, ex Ministro dell’Economia e delle Finanze del Governo Draghi ed ex Direttore Generale di Banca d’Italia.

La 13° edizione del Salone del Risparmio sarà impreziosita anche dalla presenza di tanti ospiti extra settore, che arricchiranno l’evento con la loro esperienza: tra gli sportivi l’ex calciatore e oggi opinionista di Sky Sport Beppe Bergomi, la già capitana della Nazionale Italiana di pallavolo Maurizia Cacciatori, Marc Gené, ex pilota di Formula 1 e collaudatore della scuderia Ferrari, Josefa Idem, medaglia d’oro nel K1 500 mt alle Olimpiadi di Sidney e Vincenzo Nibali, ex ciclista vincitore dei Tre Grandi Giri; e ancora, l’attrice Cristiana Capotondi , il fotografo Oliviero Toscani e la scrittrice americana Michele Wucker oltre a numerosi volti noti del giornalismo tra cui Mario Calabresi, Mia Ceran, Francesco Costa, Massimo Gramellini, Pablo Trincia e Silvia Sciorilli Borrelli. Il ricco programma di conferenze sarà inoltre trasmesso integralmente da FR|Vision, broadcaster ufficiale del Salone del Risparmio, la piattaforma multimediale che consente di accedere allo streaming e interagire in tempo reale con i sondaggi, e che ospiterà tutti i contenuti on demand. FR|Vision, inserita nel più ampio ecosistema di FocusRisparmio, testata edita da Assogestioni, conta oltre 21.000 spettatori unici, e quest’anno sarà presente con un vero e proprio studio televisivo che ospiterà speaker, partner e sponsor realizzando interviste con i protagonisti dell’industria del risparmio gestito e delle istituzioni. Inoltre, a partire da questa edizione, il Salone inaugura un servizio di traduzione in simultanea in inglese per tutte le conferenze organizzate da Assogestioni, così da offrire contenuti di qualità ai numerosi professionisti stranieri interessati a seguire l’evento in presenza e in streaming e valorizzare ulteriormente la propria vocazione internazionale.

Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli