Oltre le Etichette: Intesa Sanpaolo Racconta il Lavoro Femminile al Salone del Libro

- di: Barbara Bizzarri
 

Intesa Sanpaolo, per il diciottesimo anno consecutivo, rinnova il suo impegno come Main Partner del Salone Internazionale del Libro di Torino, offrendo un contributo fondamentale e una serie di iniziative di spicco. La manifestazione vede l'apertura di una mostra fotografica intitolata “Non solo Signorine. Donne al lavoro dagli anni Dieci agli anni Settanta del ‘900", curata da Annalena Benini, Direttrice del Salone Internazionale del Libro di Torino, e Barbara Costa, Responsabile dell’Archivio Storico Intesa Sanpaolo, esposta nel piazzale 3 del Lingotto Fiere dal 9 al 13 maggio.

Oltre le Etichette: Intesa Sanpaolo Racconta il Lavoro Femminile al Salone del Libro

La mostra presenta tredici fotografie provenienti dagli Archivi Storici e dall’Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo, offrendo uno sguardo approfondito sulla vita delle donne nel mondo del lavoro tra il primo decennio e gli anni Settanta del secolo scorso. Questa selezione offre una riflessione sulla storia del lavoro, della società e del genere, utilizzando la potenza narrativa della fotografia per raccontare storie di forza e resilienza femminile.

L'esposizione testimonia il passaggio delle donne verso il mondo del lavoro durante la Prima Guerra Mondiale, dove molte sostituirono gli uomini al fronte, pur affrontando spesso condizioni di lavoro precarie e sottopagate. Tuttavia, questo fornì a molte donne una possibilità di indipendenza economica e di realizzazione personale.

La mostra offre uno sguardo su professioni emergenti degli anni considerati, quali benzinaie e ferrovieri, oltre a testimoniare il ruolo delle donne nelle città e nelle campagne, contribuendo a creare un affresco storico ricco di significato.

Intesa Sanpaolo sostiene attivamente i contenuti e il programma del Salone Internazionale del Libro, incluso il programma della Sala Oro e dell’Auditorium, che ospitano importanti autrici e autori internazionali e voci di spicco della scena italiana. L'11 maggio, nella Sala 500, si terrà un incontro speciale con Alessandro Barbero che racconterà l'inizio della fine del dominio romano sull'Europa, attraverso le storie incrociate di personaggi storici significativi.