Mia-platform punta a un 2021 da record: obiettivo 10 milioni di fatturato

- di: Daniele Minuti
 
È un anno da record quello che sta per chiudere Mia-Platform: una crescita oltre ogni stima per l'azienda che ha l'obiettivo di raggiungere entro la fine del 2021 il fatturato da 10 milioni di euro (una crescita del 54% rispetto all'anno precedente e un +4000$ rispetto al primo risultato d'esercizio nell'anno della nascita, il 2016).

Mia-platform punta a un 2021 da record: obiettivo 10 milioni di fatturato

Una salita vertiginosa per la compagnia che è stata persino inserita dal Financial Times fra le prime 70 aziende in ascesa più rapida del Vecchio Continente, cioè nella lista FT 1000 (prima fra le tech italiane), ultimo dei riconoscimenti italiani e internazionali. In un anno sono stati aumentati gli investimenti: Mia-Platform ha, inoltre, rafforzato la propria strategia d’internazionalizzazione con l’apertura di una nuova sede nel cuore del TechHub di Londra.

Fondamentale per questi risultati è la rete internazionale di partner strategici, col partner program Mia-Platform che ha già raggiunto più di 20 società di consulenza e system integrator operanti nei principali paesi europei. Una crescita da sempre legata allo sviluppo sostenibile, pilastro della cultura aziendale con iniziative mirate alla cura di ambiente e alla riduzione dell'impatto ambientale.

Federico Soncini Sessa, CEO di Mia-Platform (nella foto), ha commentato: "La pandemia poteva rappresentare una minaccia per la nostra crescita, invece abbiamo raggiunto ottimi risultati a riprova della validità del nostro prodotto Mia-Platform e del nostro modello di business. Abbiamo così deciso che era giunto il momento per attuare la nostra espansione verso l’estero: abbiamo scelto il Regno Unito perché rappresenta il mercato high tech più grande in Europa e Londra è in grado di attrarre capitali rilevanti, oltre al fatto che gli investimenti per la trasformazione digitale sono in costante aumento. Grazie alla nostra piattaforma siamo in grado di offrire alle aziende un prodotto flessibile e adattabile a qualsiasi mercato: proprio per questo confidiamo che l’apertura di Londra possa essere solo il primo passo del nostro percorso perché tra gli obiettivi futuri c’è quello di avere diversi uffici in Europa e oltreoceano. Con l’apertura della nuova sede a Londra ci poniamo l’obiettivo di assistere le grandi imprese presenti nel Regno Unito a pianificare un percorso di trasformazione digitale in grado di ottimizzare il loro business con una piattaforma digitale all'avanguardia basata su solidità, innovazione e facilità d'uso. Fino ad oggi abbiamo ricevuto ottimi riscontri dal mercato bancario e finanziario ma sappiamo che ci sono margini importanti di espansione anche in altri business”.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie