MECSPE 2025: focus sulle nuove competenze 5.0

- di: Redazione
 

L'edizione 2025 di MECSPE, in programma dal 5 al 7 marzo a Bologna, si concentrerà sulla rilevante problematica relativa alla mancanza di risorse umane per la manifattura: quest'anno l'occupazione in Italia ha toccato quota 62,1% a marzo, con criticità però legate al settore.

MECSPE 2025: focus sulle nuove competenze 5.0

I segmenti meccanico, tessile e metallurgico evidenziano difficoltà reperimento per il 65% degli operai specializzati cercati. La fiera quindi si concentrerà su questo punto, in modo da rispondere alle esigenze di aziende che cercano più forza lavoro di quella attualmente offerta.

Fondamentale la partecipazione degli ITS Academy, scuole di alta formazione specializzate post diploma, come quello delle Università nella preparazione dei talenti con nuove competenze 5.0.

Attraverso iniziative speciali e aree di networking volte ad avvicinare studenti e giovani professionisti al mondo dell’industria, MECSPE fungerà da palcoscenico per mostrare come il settore manifatturiero si stia trasformando per plasmare il futuro dell’economia italiana, integrando la sostenibilità e digitalizzando i propri processi. Il comparto è pronto a recepire i nuovi incentivi del Piano Transizione 5.0 previsti dal PNRR, che sbloccheranno fondi fino a 6,3 miliardi di euro per la transizione digitale ed ecologica delle imprese.

La 23ª edizione di MECSPE punterà proprio a supportare le aziende nella trasformazione dei loro modelli di business e ad aggiornarle su tutti i più recenti sviluppi in campo industriale e tecnologico.

Maruska Sabato, Project Manager di MECSPE, ha dichiarato: "La formazione di figure professionali specializzate è cruciale per la crescita del manifatturiero italiano, e gli ITS svolgono un ruolo chiave, preparando i giovani talenti con competenze tecniche avanzate. Molti imprenditori si avvalgono già delle collaborazioni con questi istituti o con le Università per reperire le risorse necessarie, ma è fondamentale che il numero delle aziende coinvolte continui a crescere. Noi vogliamo accelerare questo processo, avvicinando sempre più imprese al più alto livello di formazione che l’Italia offre. MECSPE in questo senso è il contesto ideale per agevolare l'incontro tra domanda e offerta di lavoro qualificato, e rappresenta un acceleratore di innovazione dove i professionisti del futuro possono toccare con mano le novità tecnologiche, allineandosi alla transizione digitale ed ecologica in corso."

Sergio Monteverde, responsabile commerciale Italia di Ewikon, ha detto: “Partendo da una pubblicazione dei professori dello IUAV di Venezia, dal nome “Good Plastic” abbiamo dato il via a una vera e propria filiera produttiva per creare un prodotto nuovo, frutto di un concorso di design realizzato dagli studenti del corso di laurea in Design. Abbiamo unito le sinergie dell’Università e diverse aziende per trovare soluzioni di natura diversa ragionando sulla sostenibilità e sull’innovazione, argomenti molto raccontati ma ancora troppo poco mostrati come reale produzione industriale”.

Notizie della stesso argomento
Trovati 11 record
Pagina
1
20/06/2024
BCC Innovation Festival, al via il Road to Festival con 30 i progetti selezionati in tutt’...
20/06/2024
PagineGialle, al via la nuova piattaforma di e-commerce
20/06/2024
Documenti di Trasporto digitali, risparmio da 18 miliardi di euro per il Paese
19/06/2024
Acea e Amazon Web Services, partnership per l'Innovazione e lo sviluppo tecnologico
18/06/2024
Monrif lancia il tool di Intelligenza artificiale "AI.Light"
18/06/2024
Cassa Centrale Raiffeisen integra la soluzione di pagamento MyBank tramite MyBank Gateway
Trovati 11 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli