Fincantieri e Cantiere Navale Vittoria posano la chiglia dell’Unità d’Altura Multiruolo destinata alla Guardia Costiera italiana

- di: Daniele Minuti
 
Fincantieri e Cantiere Navale Vittoria hanno celebrato la posa della chiglia dell’Unità d’Altura Multiruolo destinata alla Guardia Costiera italiana: prende il via in questo modo la parte più importante della costruzione dell'imbarcazione, con il rito avvenuto alla presenza dell’Ammiraglio Ispettore Capo, Nicola Carlone, Comandante generale delle Capitanerie di porto-Guardia Costiera, di Paolo Duò, Presidente del Cantiere Navale Vittoria, Luigi Duò, board member del CdA del Cantiere Navale Vittoria, Dario Deste,Direttore Generale Divisione Navi Militari di Fincantieri.

Fincantieri e Cantiere Navale Vittoria posano la chiglia dell’Unità d’Altura Multiruolo

Inizia così la fase principale dei lavori relativi all'unità green, dal valore di circa 80 milioni di euro (attività di supporto logistico incluse) affidata dalla Guardia Costiera all'RTI formato da Fincantieri e Cantiere Navale Vittoria nel 2021. Un'imbarcazione da 85 metri di lunghezza, progettata per adempiere a missioni di soccorso in mare e tutela dell'ambiente marino svolte dalla Guardia, con consegna stimata per l'aprile 2025.

Nicola Carlone, Ammiraglio Ispettore Capo, ha commentato: "Con questa nuova unità prosegue l’opera di rinnovamento e adeguamento della componente navale d’altura della Guardia Costiera per far fronte a scenari operativi sempre più complessi nei quali non potremo prescindere dall’attenzione alla sostenibilità e all’innovazione tecnologica. L’investimento programmatico sullo strumento operativo - ha concluso l’Ammiraglio Carlone - consentirà alle donne e agli uomini del Corpo di adempiere, in modo ancora più efficiente, alle missioni affidate alla Guardia Costiera, tra tutte, la ricerca e il soccorso in mare, compito prioritario per la nostra organizzazione e elemento distintivo della nostra professionalità sul campo".

Paolo Duò, Presidente del Cantiere Navale Vittoria, ha aggiunto: "Sostenibilità, affidabilità e innovazione sono gli elementi distintivi dell’unità che da oggi, insieme a Fincantieri, andremo a completare nel nostro stabilimento, certi che diventerà il fiore all’occhiello della flotta della nostra Guardia Costiera. La cerimonia odierna, oltre a suggellare la pluriennale collaborazione con il Comando Generale delle Capitanerie di Porto, che ringraziamo per la presenza e la rinnovata fiducia, certifica il successo di un’iniziativa sinergica che ha visto due aziende nazionali unire gli sforzi per garantire alle Capitanerie di Porto la fornitura di un mezzo moderno ed efficiente. Una collaborazione preziosa che auspichiamo di replicare nel prossimo futuro con la costruzione delle due unità opzionali della futura ammiraglia".

Pierroberto Folgiero, Amministratore delegato di Fincantieri, ha concluso: "La nave che oggi inizia a prendere forma, di concerto con i partner del Cantiere Navale Vittoria, incarna molti aspetti che caratterizzano il nostro Gruppo. L’unità, infatti, eredita l’esperienza di successo della costruzione dei pattugliatori Dattilo e Diciotti, sempre per la Guardia Costiera, e la arricchisce di soluzioni innovative che ne determineranno la distintività, soprattutto in chiave di transizione ecologica. Inoltre, la filosofia alla base del progetto è improntata alla massima versatilità operativa, un’altra forte connotazione dei prodotti Fincantieri".
Notizie della stesso argomento
Trovati 81 record
Pagina
13
15/07/2024
Intesa Sanpaolo: 50 eccellenze italiane protagoniste all'Italian Excellences 2024
15/07/2024
Il Borro Toscana acquisisce l'azienda vinicola Pinino
15/07/2024
Renovalo acquisisce il 100% di Stiltermica
15/07/2024
Erion: Danilo Bonato nuovo Direttore Sviluppo Strategico e Relazioni Internazionali
15/07/2024
Cast Diva Group: valore della produzione a 57,2 milioni nel primo semestre 2024
15/07/2024
Imprese, l’allarme di CGIA: calano i prestiti e aumenta il rischio infiltrazione della cri...
Trovati 81 record
Pagina
13
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli