Ricavi in forte crescita (+32,3%) per Brunello Cucinelli nel primo semestre 2022

- di: Daniele Minuti
 
Il Consiglio di Amministrazione di Brunello Cucinelli ha esaminato i ricavi netti preliminari registrati nel primo semestre e i risultati analizzati dal Cda della casa di moda nata nel 1978 sono eccellenti.

Brunello Cucinelli: il Cda ha esaminato i ricavi netti preliminari del primo semestre 2022

I ricavi netti infatti salgono su base annuale di 32,3 punti percentuali a cambi correnti (+28,3% a cambi costanti), raggiungendo quota 415,2 milioni di euro, con una crescita importante delle vendite registrata nel secondo trimestre che va a migliorare ancora di più il trend positivo registrato nel primo.

Per quanto riguarda la diffusione geografica, la crescita è stata diffusa in ogni area: le Americhe vedono un +52,7%, l'Asia un+27,2%, l'Europa un +20,7%, con l'Italia che registra una crescita del 19,7%.
Significativo l'aumento dei ricavi sia nel canale retail che in quello wholesale, rispettivamente del 47% e del 16%.

Numeri estremamente positivi che, uniti alla regolarità dell'attività produttiva, le consegne incoraggianti della collezione Autunno-Inverno 2022 e il momento positivo del brand, portano Brunello Cucinelli a previsioni da record per il 2022, con una crescita stimata dei ricavi del 15%.

Allo stesso modo, il 2023 si prospetta un anno positivo: il feedback dopo la presentazione della collezione Primavera-Estate 2023 è più che positivo e la raccolta ordini che la riguarda segue questo sentiment, motivo per cui il prossimo anno vedrà una crescita stimata attorno al 10%. Il tutto guardando con ancora più fiducia al 2024, anno in cui si punta a raggiungere il fatturato di circa un miliardi di euro.

Brunello Cucinelli, Presidente Esecutivo e Direttore Creativo (nella foto), ha commentato: "L’andamento di questo primo semestre 2022 è stato particolarmente bello, con vendite importanti in termini di quantità e di qualità. La stagione autunnale è iniziata con dei risultati ottimi e con forte valore sotto il profilo dell’immagine, per cui tutto questo ci fa immaginare un anno record, con una crescita di fatturato intorno al 15%. Nelle grandi capitali del mondo abbiamo creato dei luoghi che chiamiamo Casa Cucinelli e che ci pare stiano dando nobiltà e prestigio al brand. La cospicua raccolta ordini della collezione uomo Primavera-Estate 2023 ci permette di pensare ad un prossimo anno con una sana crescita intorno al 10%".
Notizie della stesso argomento
Trovati 73 record
Pagina
1
14/06/2024
Confcommercio: "Regna l'incertezza su investimenti e consumi"
14/06/2024
Arredamento, i primi 10 brand italiani in corsa: crescono i numeri previsionali 2024
14/06/2024
Trasferimento di rapporti bancari: accordo fra Isybank, Intesa Sanpaolo e Movimento Consum...
14/06/2024
CDP, Sace e Commissario Generale Expo insieme per promuovere la crescita delle imprese ita...
14/06/2024
Clerici acquisisce l'intero capitale di Mara
14/06/2024
DEA: presentata comunicazione di pre-ammissione per la quotazione su EGM
Trovati 73 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli