Borsa: risultati contrastanti per i mercati asiatici

- di: Daniele Minuti
 
I mercati asiatici sono stati protagonisti di una giornata con risultati contrastanti in Borsa, in quanto caratterizzata da dati macroeconomici poco significativi. nel mentre, i tassi di prestito a un anno e quelli a cinque anni della Cina sono stati lasciati invariati.
Il tutto mentre Wall Street è chiusa in occasione della celebrazione del Juneteenth, festa nazionale nata per commemorare la fine della schiavitù negli Stati Uniti.

Giornata contrastata per i mercati asiatici in borsa

Capitolo società: da questo punto di vista saltano all'occhio le performance negative di NetEase dopo il ritardo del lancio sul mercato del titolo videoludico "Diablo Immortal" mentre JD.com registra risultati deludenti nonostante l'evento di shopping "618".

Come detto in precedenza, risultati misti per le borse asiatiche: quella di Tokyo chiude in flessione dell'1,06% sul Nikkei 225 mentre Shenzen brilla avanzando dell'1,53% (Shangai si attesta sulla parità, come la Borsa di Hong Kong che sale dello 0,17%). Male Seul, con una discesa di 2,55 punti percentuali, rimane sui livelli della vigilia Mumbai (aumento solo dello 0,01%), con Sydney che registra un dato in ribasso dello 0,8%.

L'Euro vede un rialzo frazionale contro la valuta nipponica che mette a segno un profit a +0,28%, mentre nei confronti della divisa cinese, la valuta comunitaria vede un passaggio di mano con un calo dello 0,24%. Risale leggermente la prestazione contro il dollaro di Hong Kong, che scambia con una variazione percentuale dello 0,29%.
Il rendimento dell'obbligazione decennale nipponica scambia allo 0,24%, mentre il rendimento per il titolo di Stato decennale cinese si attesta al 2,79%.
  • Nessun record presente in archivio
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli