Usa: stremata dagli scandali, la Chiesa cattolica arruola sacerdoti dall'Africa

- di: Brian Green
 
La Chiesa cattolica americana sta attraversando una evidente crisi, cominciata parecchi anni fa, che è conseguenza innanzitutto del calo di fedeli, anche per l'eco devastante dei molti scandali di natura sessuale e dei relativi procedimenti giudiziari che hanno inaridito economicamente molte diocesi, un tempo molto ricche.

La Chiesa cattolica statunitense arruola sacerdoti dall'Africa per via dei troppi scandali

Un fenomeno che è stato anche raccontata da un film, ''Spotlight'', vincitore di due premi Oscar (tra i quali quello per la migliore pellicola del 2016) che, raccontando un'inchiesta giornalistica, ha contribuito a svelare come la Chiesa cattolica - in questo caso, la potente arcidiocesi di Boston - ha spesso cercato di coprire lo scandalo.
Una situazione che ha determinato anche un forte calo nelle vocazioni.

Questo stato di cose - al di là delle problematiche legate strettamente all'apostolato - ha creato problemi pratici, come anche quelli legati alla gestione quotidiana delle parrocchie. Tanto che ci sono sacerdoti cui, per necessità, è stata affidata la responsabilità di più d'una parrocchia, peraltro dovendosi dividere tra comunità appartenenti a una diversa estrazione etnica e, quindi, anche a consuetudini spesso peculiari nel loro rapporto con la religione.

Un problema che è reso apparentemente irrisolvibile - oltre che dalla crisi delle vocazioni - anche dal fatto che dal sacerdozio sono escluse le donne e gli uomini sposati. A questo si aggiunge anche una età media dei sacerdoti che ormai è molto alta (la maggior parte di loro è stata ordinata intorno agli anni '70).

Una soluzione è stata però individuata ''attingendo'' all'Africa, l'area in più rapida crescita della Chiesa cattolica, dove i seminari registrano un numero crescente di futuri sacerdoti.
Secondo un recente studio della Georgetown University, che conduce ricerche sulla Chiesa cattolica, dal 1970 al 2020 il numero di sacerdoti negli Stati Uniti è diminuito del 60%. Questo ha lasciato più di 3.500 parrocchie senza un parroco residente. Un aspetto che assume contorni ancora più gravi per le religiose che, dal 1970, hanno registrato un calo del 75%.
Notizie della stesso argomento
Trovati 4 record
19/06/2024
Regno Unito, emergenza immigrazione: ieri arrivati oltre 800 clandestini, il massimo in 19...
19/06/2024
Regno Unito: scende l'inflazione, ma troppo tardi per salvare Sunak
18/06/2024
Usa, il direttore dell'Ufficio di salute pubblica: "Social dannosi come le sigarette"
18/06/2024
Regno Unito: le elezioni si avvicinano, ma la gente pensa soprattutto al costo della vita
Trovati 4 record
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli