Trasporti: il "miracolo" Gestair, compagnia aerea spagnola sopravvissuta alla pandemia

- di: Redazione
 
Uno dei settori dell'economia mondiale che ha maggiormente risentito della pandemia di Covid-19 è stato quello dei trasporti civili, letteralmente paralizzato dalle prescrizioni messe in atto per fermare il contagio. La quasi totalità delle compagnia aeree ha dovuto quasi fermare la propria operatività, con perdite molto pesanti, che hanno costretto molte di essere a forti ridimensionamenti del personale, con il ricorso agli ammortizzatori sociali previsti dalle legislazioni nazionali.
Ma, come sempre, ci sono delle eccezioni che appaiono sorprendenti. Come nel caso di Gestair, una piccola compagnia aerea spagnola, focalizzata sulla gestione di piccoli jet privati e rotte particolari per aziende e dirigenti.

Come la grandi compagnie ha dovuto ridimensionare alcuni progetti, ma, a dispetto della situazione di crisi, ha portato a casa benefici quantificabili in quasi 630 mila euro. Un vero e proprio miracolo, se si considera che altre compagnie del suo stesso livello hanno addirittura chiuso le attività. La compagnia aerea è di proprietà del fondo di Nazca ed è presieduta da Carlos Gericó. L'attivo comunque non cancella le difficoltà. Il fatturato di Gestair nel 2020 è sceso del 31%, a 84,89 milioni di euro. E i suoi benefici, seguendo lo stesso trend, sono passati da 966.512 euro a 629.437 euro, il 35% in meno.

La riduzione dell'attività si è tradotta in un arretramento del 50 per cento della spesa generata dagli aeromobili (noleggio), che si attesta a 25 milioni di euro, di cui 4,24 milioni per l'acquisto di carburante (rispetto ai 10,7 milioni dell'anno prima). Tra i sacrifici affrontati c'è stata anche l'abbandono della sua base all'aeroporto di Palma di Maiorca per l'aviazione aziendale e d'affari. Comunque, alla fine dello scorso anno il suo capitale circolante era positivo per 5,6 milioni di euro (un milione in meno di un anno prima), la sua tesoreria era di 6,3 milioni (un milione in più) e anche i fondi propri erano positivi per 8,5 milioni.

Trasporti: il "caso" Gestair, compagnia aerea sopravvissuta alla crisi pandemica

Ovviamente sono numeri che non possono essere confrontati con quelli dei grandi gruppi del trasporto aereo.
IAG, proprietario di British Airways, Iberia e Vueling, ha perso 6.923 milioni di euro. Il governo spagnolo è dovuto intervenire per salvato dalla chiusura Air Europa (terza compagnia iberica) con 475 milioni di euro. Air France e KLM hanno perso 7.100 milioni, dopo avere visto il crollo del numero dei passeggeri (-67%). Ma cos'è che ha generato il miracolo Gestair? La maggior parte degli aerei della compagnia ha una capacità massima di otto persone. I più grandi, capaci di percorrere più di 11.000 chilometri in circa 12 ore di volo, possono ospitare un massimo di 18 persone. Oltre alla gestione dei voli, la compagnia offre servizi di manutenzione per aeromobili di terzi (come il Ministero della Difesa).
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie