Sony acquisisce la piattaforma Crunchyroll per oltre un miliardo di dollari

- di: Emanuela M. Muratov
 
Il colosso giapponese dell'elettronica e dell'intrattenimento Sony ha annunciato l'acquisizione, per 1.175 miliardi di dollari (circa 972 milioni di euro), della piattaforma di video streaming americana Crunchyroll, specializzata in serie animate giapponesi. Sony ha stipulato un accordo in tal senso con il gigante statunitense dei media e delle telecomunicazioni AT&T, l'attuale proprietario di Crunchyroll. I due gruppi stavano negoziando da diversi mesi questa transazione, che sarà regolata in contanti.

Crunchyroll ha uno dei più grandi cataloghi di animazione giapponesi autorizzati al mondo. Nella sua offerta, anche manga e giochi per cellulare. Fondata nel 2006 da un gruppo di studenti della California, la piattaforma ha superato quest'anno i tre milioni di iscritti paganti, per un totale di 90 milioni di utenti registrati in più di 200 Paesi.

La general manager della piattaforma streaming specializzata in anime ha espresso la sua soddisfazione: "Siamo molto emozionati all'idea di affrontare questa nuova avventura: Crunchyroll è attiva in tutto il mondo e conta 3 milioni di abbonati, 50 milioni di follower sui social media e 90 milioni di utenti registrati. La nostra comunità ha contribuito a rendere l'animazione giapponese un fenomeno globale".

Con questa acquisizione, Sony rafforzerà la sua presenza nel fiorente mercato globale dello streaming video. Il gruppo intende combinare i punti di forza di Crunchyroll con Funimation, un'altra piattaforma specializzata nell'animazione giapponese acquisita nel 2017. Sony è anche un produttore di film e serie animate giapponesi attraverso il suo studio Aniplex.

Il suo recente film “Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba the Movie: Mugen Train", tratto dal fumetto Kimetsu no Yaiba e uscito questo autunno in Giappone, è destinato a diventare il più grande successo al botteghino giapponese della storia, attualmente dopo il classico “ Spirited Away ” (2001) di Hayao Miyazaki, conosciuto in Italia col titolo "La città Incantata", con 28,8 miliardi di yen (228 milioni di euro) di fatturato.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli