SIMEST e Assocamerestero insieme per la crescita estera delle imprese italiane

- di: Daniele Minuti
 

SIMESTAssocamerestero, Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) e di Unioncamere, hanno annunciato la firma di un Protocollo d'Intesa finalizzato a sostenere le imprese italiane nei loro percorsi di crescita sui mercati esteri: a siglare l'intesa sono stati Regina Corradini D'Arienzo, Amministratore Delegato di SIMEST, e Mario Pozza, Presidente di Assocamerestero (nella foto).

SIMEST e Assocamerestero insieme per la crescita estera delle imprese italiane

Le due realtà favoriranno in questo modo una migliore conoscenza delle reciproche attività presso le aziende del nostro paese, sul territorio italiano ed estero, con focus sui servizi finanziari di SIMEST e ai servizi di assistenza e orientamento ai mercati esteri offerti dalle 86 CCIE associate ad Assocamerestero, presenti in 63 Paesi.

SIMEST e Assocamerestero puntano quindi ad accorciare la distanza tra le imprese italiane e i mercati esteri, mettendo a disposizione le proprie specifiche competenze, tramite selezione e assistenza a progetti imprenditoriali di interesse delle aziende italiane, supportati finanziariamente con gli strumenti della Società del Gruppo CDP.

L'accordo prevede inoltre la promozione degli strumenti di finanza agevolata ed equity gestiti da SIMEST presso le aziende italiane, oltre che l’organizzazione di incontri periodici di formazione, con la messa a disposizione di un desk dedicato per un costante scambio di informazioni sulle rispettive operatività ed iniziative a sostegno dell'esportazione e dell'internazionalizzazione delle imprese.

Regina Corradini D’Arienzo, Amministratore Delegato di SIMEST, ha dichiarato: “L’accordo con Assocamerestero ci permette di attivare un’importante partnership strategica finalizzata a sostenere lo sviluppo internazionale delle imprese italiane. L’intesa prelude infatti a un ampliamento della platea di aziende che potranno beneficiare dei prodotti SIMEST e dell’assistenza di Assocamerestero. Si tratta di una importante collaborazione istituzionale che contribuirà a supportare la competitività e la diffusione del Made in italy nel mondo”.

Mario Pozza, Presidente di Assocamerestero (nella foto), ha commentato: “Siamo molto contenti di questo accordo perché consolida la collaborazione con SIMEST. Le 86 Camere di Commercio Italiane all’Estero mettono a disposizione la propria esperienza e conoscenza dei mercati per sviluppare efficaci azioni congiunte per incrementare, in maniera raccordata e complementare, la competitività delle piccole e medie imprese italiane e accompagnarle nel loro percorso di crescita sui mercati globali”.

Notizie della stesso argomento
Trovati 77 record
Pagina
1
15/07/2024
Italian Exhibition Group, partnership strategica con Smart City Business Brazil
15/07/2024
Gruppo BPER lancia il servizio per le imprese "Transizione 5.0" con un plafond di un milia...
15/07/2024
Fondazione Compagnia di San Paolo presenta il Piano Strategico 2025-2028
15/07/2024
Nautica: il mercato globale raggiunge quota 33 miliardi
15/07/2024
Intesa Sanpaolo: 50 eccellenze italiane protagoniste all'Italian Excellences 2024
Trovati 77 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli