Nexi raggiunge gli obiettivi per il 2023: ricavi ed EBITDA in crescita

- di: Redazione
 
Il 2023 è stato un altro anno di crescita per Nexi: i Consiglio di Amministrazione ha approvato i risultati finanziari dell'esercizio chiuso lo scorso 31 dicembre, in cui i ricavi si attestano a 3.361,7 milioni di euro, in salita di 7 punti percentuali rispetto all'anno precedente.

Nexi raggiunge gli obiettivi per il 2023: ricavi ed EBITDA in crescita

L'EBITDA  si attesta a 1.751,8 milioni di euro, in crescita del 10% rispetto al dato del 2022, con una crescita rilevante dell'EBITDA Margin, salito di circa 146 punti percentuali. Sale anche l'Excess cash generation, superando i 600 milioni di euro.

Dati eccellenti, con la Guidance che conferma la costante espansione dell'EBITDA Margin e la crescita della generazione di cassa, nonostante un outlook macroeconomico complicato. La consistente disponibilità di cassa esistente e la crescita nella generazione di cassa consentono di iniziare a restituire capitale agli azionisti nel 2024, con management e CDA che ritengono l'attuale prezzo dell'azione non congruo col valore di Nexi. Per questo, sarà proposta alla prossima Assemblea degli Azionisti (30 aprile 2024) un programma di riacquisto di azioni proprie della durata di 18 mesi, fino a un massimo di 500 milioni di euro (pari a circa il 13% del flottante).


Paolo Bertoluzzo, CEO di Nexi Group (nella foto), ha commentato: "Nel 2023 abbiamo proseguito il nostro percorso di crescita in tutte le geografie, aumentato ulteriormente i nostri margini ed accelerato significativamente la generazione di cassa. Abbiamo, inoltre, fatto ulteriori progressi nell’innovazione di prodotto, nella modernizzazione delle nostre piattaforme tecnologiche, nel rafforzamento delle nostre competenze e nell’integrazione della nostra organizzazione, elemento che ci consente di accelerare ulteriormente sul fronte dell’efficienza e delle sinergie. In prospettiva, nonostante un contesto macroeconomico ancora incerto, continueremo ad espandere i nostri margini e ad aumentare la generazione di cassa in modo significativo, tornando ad accelerare i ricavi nel medio termine, anche grazie a nuovi motori di crescita, quali ad esempio l'eCommerce, la Germania e la Spagna, recentemente acquisita. Alla luce di queste prospettive, entriamo in una nuova fase in termini di capital allocation: abbiamo deciso di avviare il percorso di restituzione di capitale ai nostri azionisti, proseguendo al contempo la continua riduzione della leva finanziaria e gli investimenti nello sviluppo organico del business. Per questo motivo, proporremo all'Assemblea degli Azionisti di avviare un significativo programma di acquisto di azioni proprie, ritenendo questo il modo più efficace per creare valore per i nostri azionisti in questa fase. Questi ulteriori progressi sono possibili grazie alla continua fiducia dei nostri Clienti, al supporto dei nostri Partner e allo straordinario contributo delle Persone di Nexi".
Notizie della stesso argomento
Trovati 81 record
Pagina
1
19/07/2024
Rapporto 2024 “Italian Maritime Economy”: SRM presenta i nuovi scenari competitivi
19/07/2024
Leonardo: rinnovata la Certificazione del Sistema Anticorruzione
19/07/2024
IEG: al via cantiere per due strutture temporanee alla Fiera di Rimini
19/07/2024
Hera celebra i dieci anni di AcegasApsAmga: una storia di futuro per il Nordest
19/07/2024
Case in vendita in calo in Italia: Roma -10%, Milano in controtendenza con +3%
19/07/2024
Rapporto SIAE, Pasca (SILB-FIPE): “Settore sale da ballo in ripresa, ma serve trovare nuov...
Trovati 81 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli