Medio Oriente: Israele concede finestre di 4 ore per fare uscire i civili da Gaza

- di: Redazione
 
Secondo gli Stati Uniti, Israele, per consentire ai civili di allontanarsi, inizierà ad attuare ogni giorno pause di quattro ore nella sua azione militare nelle aree del nord di Gaza.
Per il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, si tratta di un "passo nella giusta direzione", aggiungendo che continuerà a sostenere gli aiuti al territorio. In precedenza l’esercito israeliano aveva affermato che ''ci sono pause tattiche e locali per gli aiuti umanitari ai civili di Gaza'' e aveva chiarito che ''non esiste un cessate il fuoco''.

Medio Oriente: Israele concede finestre di 4 ore per fare uscire i civili da Gaza

Ha creato intanto una forte ondata emozionale in Israele il video, postato dal gruppo della Jihad islamica a Gaza, che ritrae due ostaggi, una donna di 77 anni ed un ragazzo di 13, rapiti dal kibbutz di Nir Oz il sette ottobre, che si spera possano essere liberati nelle prossime ore a causa delle loro condizioni di salute.

Sul fronte militari, sono stati segnalati pesanti combattimenti attorno a due importanti ospedali di Gaza City, mentre Israele afferma che le sue truppe stanno incalzano i miliziani di Hamas dentro l'enclave che un tempo controllavano completamente.
Il primo ministro Benjamin Netanyahu, nel corso di una intervista televisiva, ha detto che Israele non cercherà di conquistare, occupare o governare la Striscia di Gaza dopo la fine della guerra con Hamas.
"Non cerchiamo di conquistare Gaza, non cerchiamo di occupare Gaza e non cerchiamo di governare Gaza", ha detto, aggiungendo che sarebbe necessario un governo civile, ma che Israele dovrebbe anche garantire che non si ripeta più un attacco come quello del 7 ottobre.

"Quindi - ha detto - dobbiamo avere una forza credibile che, se necessario, entrerà a Gaza e ucciderà gli assassini. Perché questo è ciò che impedirà il riemergere di un'entità simile a Hamas". Ci sono stati scontri anche in Cisgiordania, con 14 palestinesi uccisi in un raid israeliano nel campo profughi di Jenin, secondo il ministero della Sanità palestinese.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli