Libano: i blackout aggravano la crisi economica del Paese

- di: Redazione
 
La crisi energetica che da mesi assedia il Libano (su cui sono evidenti gli ''appetiti'' politici degli invadenti vicini) sta causando problemi gravissimi alle famiglie che affrontano alti costi economici e, vista la situazione generale del Paese, anche difficili da affrontare. I continui blackout che si registrano quotidianamente - la corrente elettrica viene erogata per un paio d'ore al giorno - costringono le famiglie a fare continuo ricorso a costosi generatori privati, sempre se possono permetterselo. Cosa che si traduce in un esborso mensile che sfiora i 600 euro.

Libano in ginocchio per la crisi economica e per i continui blackout

La rete elettrica del Libano si è completamente fermata per più di 24 ore, alla fine della scorsa settimana, non per problemi tecnici, ma, più banalmente, perché le due principali centrali elettriche della nazione sono state costrette a chiudere dopo aver esaurito il carburante. L'erogazione dell'elettricità è ripresa per solo poche ore al giorno dopo che l'esercito ha fornito carburante di emergenza alle centrali.

Però i generatori possono produrre solo una quantità limitata di energia e devono essere spenti per diverse ore per raffreddarsi, lasciando gli schermi dei computer vuoti e il cibo a marcire nei frigoriferi. Le famiglie devono attendere la ''finestra ''di due ore dell'elettricità statale per utilizzare elettrodomestici che richiedono maggiori quantità di energia, come lavatrici e caldaie per l'acqua calda, per evitare bollette elettriche salate.
Il carburante per generatori può essere acquistato a buon mercato sul mercato nero utilizzando dollari statunitensi.

Solo i lavoratori che hanno stipendi in dollari americani possono beneficiare di questo modo per acquistare carburante, poiché il tasso di cambio da lira libanese a dollaro è estremamente basso. Le banche, poi, hanno posto rigidi limiti su quanti dollari le persone possono prelevare a causa di una carenza di valuta estera. Anche gli ospedali stanno lottando con la mancanza di elettricità , con molti medici oberati di lavoro e alcuni di loro dicono di avere visto morire dei pazienti (soprattutto oncologici) durante i blackout.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie