Investor Day, presentate le 11 società protagoniste di I-Tech Innovation Program di CRIF e Fondazione Golinelli

- di: Barbara Bizzarri
 

Investor Day oggi all’Opificio Golinelli: sono state presentate a una platea di 150 imprenditori, esponenti del mondo finanziario, professionisti dell’innovazione e rappresentanti di imprese leader provenienti da tutta Italia, le 11 realtà imprenditoriali selezionate dalla terza edizione di I-Tech Innovation Program di CRIF e Fondazione Golinelli e accelerate da G-Factor.

Investor Day, presentate le 11 società protagoniste di I-Tech Innovation Program di CRIF e Fondazione Golinelli

Dopo i saluti istituzionali e gli interventi di Andrea Zanotti, Presidente di Fondazione Golinelli, Emilio Tropea, Global Open Innovation & Venture Manager di CRIF e Antonio Danieli, Vice Presidente Fondazione Golinelli e Amministratore unico di G-Factor, i team hanno illustrato i loro progetti nei cinque settori di riferimento: DNA – Switch, Impavid e PoliRNA, per Life Science&Digital Health; Billding e Dootbox per Fintech&Insurtech; SupplAI per Agritech&FoodTech; Meddle e Olivair per Industry 4.0, IoT, Big Data & AI; Loqui e Baze per Social Impact; Yooond per Travel Tech & Smart Mobility.

Il percorso di formazione e mentorship G-Force, un programma unico nel suo genere, ideato sulle specificità e sulle esigenze concrete delle realtà imprenditoriali coinvolte, si conclude quindi con l’evento di oggi, in cui è stato possibile raccontare le notevoli possibilità di business delle proprie iniziative d’impresa a importanti partner industriali del panorama nazionale, a investitori rappresentanti di fondi di investimento, venture capital, business angel e Family Office.

Quest’edizione dell’Investor Day ha ospitato anche ANIMA e TRAILS, due imprese esterne al programma di accelerazione, provenienti da Almacube, l’incubatore, acceleratore e innovation hub dell’Università di Bologna e di Confindustria Emilia Area Centro.

ANIMA, è una piattaforma software innovativa che opera in diversi settori, tra cui wine and spirits, design, fashion, food, fornendo “passaporti di prodotti digitali” tramite blockchain e collegati a oggetti fisici. TRAILS (Traffic Recognition by Artificial Intelligence on Lamps via Sound) utilizza l’analisi sonora e il telecontrollo per ottimizzare l’illuminazione pubblica. Tramite una tecnologia adattiva, questa startup permette una riduzione di oltre il 40% dello spreco energetico e luminoso generato dagli impianti di illuminazione stradale.

L’esperienza ormai pluriennale della call I-Tech Innovation, in considerazione degli eccellenti risultati del programma, continuerà anche in futuro: sono già allo studio le edizioni per il triennio 2025-2027.

Notizie della stesso argomento
Trovati 86 record
Pagina
1
15/07/2024
Il Borro Toscana acquisisce l'azienda vinicola Pinino
15/07/2024
Renovalo acquisisce il 100% di Stiltermica
15/07/2024
Erion: Danilo Bonato nuovo Direttore Sviluppo Strategico e Relazioni Internazionali
15/07/2024
Cast Diva Group: valore della produzione a 57,2 milioni nel primo semestre 2024
15/07/2024
Imprese, l’allarme di CGIA: calano i prestiti e aumenta il rischio infiltrazione della cri...
15/07/2024
Maire: Tecnimont e NextChem si aggiudicano studio di ingegneria per impianto di ammoniaca ...
Trovati 86 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli