FS Italiane: conseguita la certificazione WELL Health-Safety Rating per le misure anti-Covid

- di: Brian Green
 
Ferrovie dello Stato Italiane ha ricevuto la certificazione WELL Health-Safety Rating, standard sviluppato dall’International Well Building Institute di New York per la serie di misure messe in atto per contrastare e prevenire i contagi da Covid-19.

Lo annuncia la stessa azienda con un comunicato, che elenca fra le tante attività le "procedure di pulizia e sanificazione degli ambienti di lavoro, la gestione dello smart working, il welfare per i dipendenti dedicato al Covid-19 come i tamponi antigenici rapidi per i lavoratori entrati in contatto con sospetti casi Covid e la copertura assicurativa in caso di ricovero da contagio".
Un attestato prestigioso arrivato in base a valutazioni fatte sulla capacità delle aziende di garantire un ambiente di lavoro sicuro, mettere in piedi protocolli adatti per evitare rischi di contagio e capaci di reagire bene in situazioni emergenziali: la certificazione è arrivata dopo diverse verifiche che hanno evidenziato la conformità ai requisiti standard delle misure definite dal Recovery Plan e dai protocolli anticontagio.

Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane (nella foto), ha commentato: "Questa è una nuova conferma dell'impegno di FS Italiane per garantire sicurezza e salute delle persone, elementi dell'identità del Gruppo: il nostro percorso vuole diffondere una cultura della sicurezza responsabile e condivisa, coinvolgendo dipendenti, viaggiatori e persone"

A margine sono arrivati anche i complimenti di Rachel Hodgdon, presidente e CEO dell'International Well Being Institute: "Ci congratuliamo con il Gruppo FS Italiane per aver dato priorità alla salute e alla sicurezza di dipendenti e viaggiatori, affrontando questioni centrali legate alla pandemia ma anche quelle legate a salute e sicurezza futura: è la prima azienda WELL Health-Safety Rated in Europa e si inquadra come progetto pilota per sostenere una ripresa sana e resiliente, che possa ispirare anche altri gruppi a ricominciare con fiducia".

Il comunicato ufficiale è consultabile qui.
Il Magazine
Italia Informa - N°1 Gennaio-Febbraio 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie