Covid-19, Moderna: "Il vaccino efficace nel 94,1% dei casi, in quelli severi fino al 100%"

- di: Daniele Minuti
 
Arrivano nuovi e promettenti aggiornamenti sul fronte dei vaccini contro il Covid-19: l'azienda farmaceutica statunitense Moderna ha infatti diffuso gli ultimi dati relativi al loro candidato (chiamato mRNA-1273) che, terminata la fase 3 di sperimentazione, avrebbe dimostrato un'efficacia pari al 94,1% sulle nuove infezioni e una pari al 100% nei casi più gravi della malattia.

I nuovi test sono stati effettuati su 196 volontari infetti e i risultati dopo i due mesi di follow-up dalla somministrazione richiesti sono stati tanto positivi da spingere il colosso farmaceutico a muoversi immediatamente: già nella giornata di oggi infatti l'azienda farà richiesta sia alla Food and Drug Administration che all'Agenzia Europea per i Medicinali per ottenere il via libera a un'autorizzazione per l'uso di emergenza negli Stati Uniti e un'autorizzazione condizionata nel Vecchio Continente.

Come spiegato dalla nota diffusa da Moderna, l'eventuale distribuzione  negli Stati Uniti sarà possibile solamente dopo l'ok da parte della FDA, il cui comitato vaccini si riunirà il prossimo 17 dicembre per studiare i dati diffusi dal vaccino candidato. Se tutto andrà per il meglio, si prevede una produzione di 20 milioni di dosi solamente per gli Usa entro la fine del 2020 e una produzione totale di 1 miliardo di dosi per tutto il mondo nel 2021.

Nel comunicato vengono spiegati nuovi dettagli, ad esempio che per il momento il prototipo di vaccino sembra essere ben tollerato da chi lo ha ricevuto e non sono stati riscontrati effetti gravi o pericolo per la sicurezza dei pazienti. Con gli effetti collaterali più comuni che, in base alle analisi precedenti, sono dolore sul luogo dove è stata effettuata l'iniezione, mal di testa, arrossamento, mialgia e atralgia. Comincia quindi una corsa contro il tempo per sapere se già prima della fine dell'anno in corso potranno cominciare le vaccinazioni per fare il primo e più importante passo verso la fine della pandemia da Coronavirus.
Notizie della stesso argomento
Nessun record risponde ai criteri di ricerca
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli