Usa, nuova denuncia della FTC contro Facebook: "Deve cedere Instagram e WhatsApp"

- di: Brian Green
 
Si alza di intensità la ''crociata' che la Federal Trade Commission (l'agenzia federale americana che esercita controlli sulla correttezza delle pratiche commerciali in materia di concorrenza) contro Facebook, nei cui confronti ha presentato una nuova versione della sua causa antitrust intentata contro l'azienda che accusa di abusare di una posizione di monopolio nei social media.

La Federal Trade Commissione ha votato a maggioranza le linee alla base della nuova formulazione delle accuse. Al voto, schierandosi a favore della ulteriore contestazione, ha partecipato il capo dell'agenzia Lina Khan, contro cui Facebook ha presentato una istanza di ricusazione, peraltro respinta dall'agenzia federale. Alla base dell'istanza di ricusazione, secondo Facebook, c'è la storia personale di Lina Khan che, secondo l'azienda di Mark Zuckerberg, si è sempre schierata contro i giganti della tecnologia.

Cosa che - sostengono i legali di Facebook - le impedisce di essere imparziale. Una linea che i membri della commissione federale hanno respinto, ritenendola priva di fondamento e, quindi, non imponendo a Lina Khan di astenersi. La nuova denuncia della Federal Trade Commission è il secondo capitolo del contenzioso che la contrappone al gigante dei social. In giugno, infatti, un giudice federale aveva respinto la causa originale dell'agenza, che aveva avuto l'appoggio dei procuratori generali di 48 Stati americani.

Alla base della determinazione del giudice federale c'era il fatto che, a suo avviso, la FTC che non motivato a sufficienza le sue accuse in merito al fatto che Facebook, agendo da una posizione dominante, di fatto monopolizzi il mercato pubblicitario della piattaforma social. Se la causa intentata dalla commissione dovesse avere esito positivo il primo risultato sarebbe, per Facebook, la perdita del controllo su Whatsapp e Instagram. Il prossimo capitolo della querelle - la risposta di Facebook - ha come termine temporale la data del 4 ottobre, ultimo giorno per presentare le sue controdeduzioni, che ha detto di essere in grado di fornire in tempi brevissimi.
Notizie della stesso argomento
Trovati 6 record
19/06/2024
Regno Unito, emergenza immigrazione: ieri arrivati oltre 800 clandestini, il massimo in 19...
19/06/2024
Regno Unito: scende l'inflazione, ma troppo tardi per salvare Sunak
18/06/2024
Usa, il direttore dell'Ufficio di salute pubblica: "Social dannosi come le sigarette"
18/06/2024
Regno Unito: le elezioni si avvicinano, ma la gente pensa soprattutto al costo della vita
14/06/2024
Regno Unito: il 90% dei dipendenti vuole cambiare lavoro
14/06/2024
Argentina: cala l'inflazione, mentre l'FMI corre in aiuto di Buenos Aires
Trovati 6 record
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli