Terna si aggiudica il “Premio Areté” per la Comunicazione interna

- di: Barbara Leone
 
Un riconoscimento “per l’intenso e costante coinvolgimento dei dipendenti sui temi sociali e ambientali”. E’ con questa motivazione che il Gruppo Terna si è aggiudicato il prestigioso “Premio Areté” per la Comunicazione interna, che ogni anno individua le organizzazioni e gli enti che si sono distinti nel proprio ambito per l’efficacia della loro comunicazione responsabile.

Terna si aggiudica il “Premio Areté” per la Comunicazione interna

Nel corso della cerimonia di consegna di questa XIX edizione, che si è svolta presso il Salone della Csr e dell’Innovazione Sociale, è stato dunque premiato il progetto Terna “EcoTips: buone pratiche di sostenibilità”, realizzato dal Gruppo guidato da Stefano Donnarumma a sostegno dei comportamenti virtuosi e delle buone pratiche per l’ambiente e destinato alle oltre 5.100 persone di Terna. Grazie all’utilizzo degli strumenti di comunicazione interna, dalla intranet alla newsletter corporate, la rubrica tematica promuove una più ampia cultura sui temi della sostenibilità, a 360°, e sul ruolo di Terna, quale regista e abilitatore della transizione energetica. Come detto Areté ha premiato Terna “per l’intenso e costante coinvolgimento dei dipendenti sui temi sociali e ambientali”.

In particolare, il piano editoriale della rubrica “EcoTips: buone pratiche di sostenibilità”, curato dalla funzione Comunicazione interna del gestore della rete elettrica nazionale, è caratterizzato da uno storytelling empatico e da uno stile chiaro e autentico, anche nell’impostazione grafica, che permette di misurare i risultati raggiunti e di individuare le azioni migliorative. Il format nasce dal dialogo continuo con le diverse funzioni aziendali, da People Organization and Change a Sostenibilità, e declinato in sei macroaree: “Cibo e alimentazione”, “Risparmio energetico”, “Connessione tra uomo e natura”, “Acquisti e consumi responsabili”, “Relazioni sociali” e “Mobilità sostenibile”. Del resto per Terna la sostenibilità è un driver strategico nonché uno dei pilastri su cui si basa l’attività del Gruppo: i circa 10 miliardi di euro di investimenti complessivi, che l’azienda ha previsto nell’aggiornamento del Piano Industriale 2021-2025 “Driving Energy’”, sono considerati per loro natura sostenibili per il 99% in base al criterio di eleggibilità introdotto dalla Tassonomia Europea. Il Gruppo raccoglie i propri impegni di sostenibilità nella Policy di Sostenibilità, manifesto culturale del dialogo con gli stakeholder per l’inclusione, la trasparenza, la valorizzazione delle persone, la tutela dell’ambiente, la transizione energetica e la decarbonizzazione, rappresentando anche l’orizzonte di riferimento delle decisioni e delle strategie aziendali riguardo ogni sfera della sostenibilità. La rubrica di comunicazione interna “EcoTips: buone pratiche di sostenibilità” si inserisce nel più ampio progetto NexTerna, un programma pluriennale rivolto alle persone di Terna che, partendo dalle nuove modalità di lavoro attuate nel corso della pandemia, si prefigge di realizzare un cambiamento culturale in ogni ambito aziendale, da un nuovo modello di leadership inclusiva, per arrivare a un bilanciamento lavoro-vita privata attraverso l’ottimizzazione delle sedi di lavoro e della loro fruizione, per garantire efficienza, benefici logistici e ambientali, e qualità della vita. Terna è infatti impegnata nel fornire a tutta la sua popolazione aziendale diverse possibilità per abbracciare uno stile di vita più sostenibile, anche nel modo di spostarsi, attivando numerose convenzioni per servizi di mobilità.
  • Nessun record presente in archivio
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli