Sviluppo, al via la seconda edizione dell’Acceleratore Franco-Italiano per sostenere la crescita delle aziende

- di: Barbara Leone
 

Favorire lo sviluppo dei processi di internazionalizzazione e promuovere le relazioni di business tra imprese italiane e francesi. È questo l’obiettivo della seconda edizione dell’Acceleratore Franco-Italiano, sostenuto da Cassa Depositi e Prestiti (CDP), Bpifrance, la banca d’investimento francese, ELITE- Gruppo Euronext e Team France Export, di cui fanno parte Business France, Bpifrance e la CCI France Italie (Camera di Commercio francese in Italia). Il programma, della durata di un anno, permetterà alle aziende selezionate di partecipare a percorsi dedicati di crescita che prevedono attività di formazione e incontri bilaterali di business matching. L’iniziativa consente alle aziende italiane e francesi di individuare e cogliere le opportunità di sviluppo sostenibile in entrambi i Paesi. Il rinnovo del programma, sulla scia del successo della prima edizione, è un’ulteriore prova della proficua collaborazione tra CDP, Bpifrance, ELITE-Gruppo Euronext e Team France Export per accelerare la crescita delle imprese.

Sviluppo, al via la seconda edizione dell’Acceleratore Franco-Italiano per sostenere la crescita delle aziende

La seconda edizione dell'Acceleratore Franco-Italiano mira a sostenere e preparare le aziende francesi a sviluppare il proprio business in Italia. Questo programma di accelerazione permette agli imprenditori di cambiare prospettiva e pensare in grande - spiega Guillaume Mortelier, Direttore Esecutivo di Bpifrance Responsabile del Dipartimento Supporto -. Composta sia da imprese francesi che italiane, questa edizione riunisce con successo i due ecosistemi con l'obiettivo di diventare più efficienti insieme”.

Con questa iniziativa congiunta tra Italia e Francia, che vede in campo partner istituzionali di assoluto livello, puntiamo a favorire la crescita delle aziende dei due Paesi rafforzandone cooperazione e sinergie. In questa ottica, la nuova edizione dell’Acceleratore Franco-Italiano offrirà ulteriore impulso al dinamismo dimostrato negli ultimi mesi dalle imprese italiane nella proiezione verso i mercati esteri e permetterà di generare nuove opportunità di sviluppo, agendo in modo specifico sul potenziamento delle competenze manageriali, tecniche e finanziarie”, commenta Andrea Nuzzi, Responsabile Imprese e Istituzioni Finanziarie di CDP.

Soddisfatta anche Marta Testi, Amministratore Delegato di ELITE: “Un grande benvenuto alle società che si uniscono alla seconda edizione dell'Acceleratore Franco-Italiano e che rappresentano la qualità del tessuto imprenditoriale dei due Paesi. Questa iniziativa crea sinergie uniche e concrete di internazionalizzazione e crescita, in grado di trasformare la visione aziendale in piani strategici e risultati reali per le società partecipanti al programma. Competenze, relazioni e capitale al servizio dell’economia reale, vera forza motrice della crescita a livello internazionale”.

Le fa eco Denis Delespaul, presidente della CCI France Italie: “La sinergia imprenditoriale tra le aziende italiane e francesi rappresenta oggi più che mai un’opportunità unica per affermare la crescita delle economie e la creazione di valore per i nostri due paesi. L’Acceleratore si pone come un ulteriore ed importante strumento per moltiplicare le possibilità di business e per sviluppare la cooperazione tra imprese di Italia e Francia andando a favorire nuove ed inesplorate opportunità di espansione e, di conseguenza, la creazione di posti di lavoro”.

Le 27 aziende che prenderanno parte al programma sono attive in diversi settori dell’industria e dei servizi con un forte focus sull’export. L’Acceleratore sarà articolato in sei sessioni che si svolgeranno alternativamente in Francia e in Italia. Il primo giorno di ogni sessione sarà dedicato alla formazione, mentre il secondo giorno sarà centrato sugli incontri di business matching. In particolare, le sessioni formative saranno gestite dalla SDA Bocconi School of Management e da Sciences Po, università specializzata nelle scienze sociali e riconosciuta a livello internazionale per la qualità della sua produzione scientifica, che ospiteranno seminari per affinare strategie e capacità di leadership aziendale. Inoltre, le imprese beneficeranno sia di una piattaforma di apprendimento online con corsi, workshop e conferenze via web organizzati da Bpifrance Université e da SDA Bocconi School, sia dell’ELITE Digital Compass, lo strumento di ELITE per identificare i punti di forza di ciascuna azienda e per definire le proprie priorità di crescita. Le aziende potranno anche confrontarsi con i player dei mercati di riferimento grazie a incontri di business bilaterali, organizzati sulla base delle loro esigenze specifiche per sostenere lo sviluppo nei rispettivi mercati e partecipare a occasioni di networking al fine di rafforzare partnership transalpine e favorire investimenti oltre confine.

Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli