Spagna: le entrate fiscali hanno superato quelle del periodo pre-Covid

- di: Redazione
 
Un nuovo ed importante segnale che anche la Spagna, sia pure tra grandi difficoltà, si sta mettendo la crisi alle spalle, viene da un dato reso noto oggi e che dice che le entrate fiscali superano già quelle di prima della pandemia.
Nel primo semestre dell'anno sono stati riscossi circa 90.475 milioni di imposte, rispetto agli 87.546 milioni ottenuti nello stesso periodo del 2019. Se questi numeri vengono ripuliti dalle statistiche relative al tasso di rendimento e alle misure straordinarie, essi sono superiori anche del 3% rispetto a livelli precedenti allo scoppio dell'emergenza sanitaria causata dai contagi da Covid. La principale spiegazione di questo sorprendente fenomeno è l'enorme sforzo fatto per mantenere il reddito delle famiglie con l'Erte (l'equivalente spagnolo della cassa integrazione) a scapito del debito pubblico .

Secondo gli analisti, comunque, è un segnale inequivocabile che la ripresa è in atto e che la domanda interna resiste nonostante le restrizioni continuino a pesare su importanti componenti dell'economia, segnatamente il turismo e l'industria dell'ospitalità.

Appare anche come il segnale che alcuni settori superano i livelli di occupazione e attività antecedenti alla pandemia, mentre altre restano penalizzate dal virus. Significativo anche quello che gli analisti sostengono sul fatto che famiglie e aziende stanno adattando le loro abitudini alle restrizioni, mentre le autorità sono sempre più restie ad adottare misure per frenare la pandemia, ma che vengono ritenuto di danno all'economia.

Sembra comunque probabile che entro la fine dell'anno la raccolta fiscale sarà leggermente inferiore al livello precedente al Coronavirus, perché per allora saranno già state liquidate le fortissime perdite che le aziende hanno registrato nel 2020. In questo momento le grandi aziende hanno risorse anticipate sul loro reddito attuale e con un tasso di pagamento frazionato più alto. Ma, quando questa situazione verrà risolta, l'imposta sulle società potrebbe essere quasi volatilizzata.
Notizie della stesso argomento
Trovati 9 record
Pagina
1
19/06/2024
Regno Unito, emergenza immigrazione: ieri arrivati oltre 800 clandestini, il massimo in 19...
19/06/2024
Regno Unito: scende l'inflazione, ma troppo tardi per salvare Sunak
18/06/2024
Usa, il direttore dell'Ufficio di salute pubblica: "Social dannosi come le sigarette"
18/06/2024
Regno Unito: le elezioni si avvicinano, ma la gente pensa soprattutto al costo della vita
14/06/2024
Regno Unito: il 90% dei dipendenti vuole cambiare lavoro
14/06/2024
Argentina: cala l'inflazione, mentre l'FMI corre in aiuto di Buenos Aires
Trovati 9 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli