Somec chiude l'acquisizione del 65% di Budri e esercita l'opzione call sul 20% del capitale di Total Solution Interiors

- di: Daniele Minuti
 
Somec S.p.A. ha annunciato il perfezionato di due operazioni strategiche per lo sviluppo e il consolidamento della propria divisione dedicata agli interiors personalizzati: l'acquisizione del 65% del capitale sociale di Budri S.r.l. Somec (attraverso la propria controllata Mestieri S.r.l) e l'esercizio dell'opzione call sul 20% del capitale di Total Solution Interiors.

Somec si rafforza nel settore degli interiors personalizzati

La quota di Budri, eccellenza a livello mondiale nel campo della lavorazione del marmo, è stata acquistata per il prezzo provvisorio di 7,5 milioni di euro (Enterprise value determinato in 16,6 milioni di euro).

Per quanto riguarda
 l’esercizio dell’opzione call sul 20% del capitale sociale di Total Solution Interiors S.r.l., Somec ha rilevato la quota precedentemente detenuta dai soci di minoranza Alvaro Tagliabue, Gabriele Tagliabue ed Eleonora Tagliabue (rispettivamente 13,5%, 3,25% e 3,25%).

Questa operazione porta Somec a controllare l'80% della società, con Somec che si riserva la facoltà di esercitare il proprio diritto di opzione d'acquisto del restante 20% del capitale sociale secondo i termini contenuti nell'originario accordo del febbraio 2019 (che includeva un patto parasociale che regolava l'esercizio disgiunto di opzioni put&call sulle quote dei soci di minoranza ad un prezzo pari a 6 volte l’Ebitda medio del triennio precedente all’esercizio dell’opzione esercitabili nell’arco temporale di novanta giorni dall’approvazione dei bilanci d’esercizio 2021 ovvero 2022 ovvero 2023). 

Oscar Marchetto, Presidente di Somec (nella foto), ha commentato: "Nell’obiettivo di confermarci e rafforzarci quale polo della qualità costruttiva italiana nel mondo, la divisione dedicata alla progettazione e creazione di interiors personalizzati ricopre un ruolo di assoluto rilievo. Intendiamo consolidare ulteriormente la nostra presenza in questo settore, che già oggi detiene un potenziale di crescita davvero significativo e che nei prossimi anni lo vedrà svilupparsi ulteriormente. Le operazioni finalizzate vanno in questa direzione: la storia, il patrimonio di competenze, la consolidata presenza internazionale di realtà come Budri e TSI, espressione del miglior Made in Italy, portano all’interno di Somec Gruppo un valore aggiunto di rilievo".
Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli