Sella Sgr presenta il "Report di Impatto 2021": gli investimenti portano al raggiungimento degli obiettivi sociali e ambientali

- di: Daniele Minuti
 
Sella Sgr ha presentato il "Report di Impatto 2021", la cui settima edizione certifica l'impegno del Gruppo nel campo della sostenibilità e traccia un bilancio su gli obiettivi ambientali e sociali raggiunti tramite investimenti effettuati dal fondo Investimenti Sostenibili, società di gestione del risparmio del Gruppo e primo fondo comune a impatto in Italia dal 2015.

Sella Sgr presenta il "Report di Impatto 2021"

Il report dà l'ennesima prova della spinta a promuovere l'uso di energie rinnovabili, aumentare efficienza energetica sostenere l'edilizia sostenibile gestendo in modo migliore le risorse, cardini delle attività che attraverso il fondo hanno un effetto tangibile sul processo di cambiamento, con focus su tematiche ambientali (sviluppo di energia da fonti rinnovabili, taglio di emissioni di anidride carbonica e risparmio d'acqua) e sociali (attenzione su condizioni di vita o accesso a cure sanitarie.

La nota ufficiale elenca gli effetti degli investimenti nel 2021: "42.763 MegaWattora di energia generata da fonti rinnovabili; 5.089 MegaWattora di consumi ridotti; 14 MegaWatt di energia generati con nuovi impianti di produzione da fonti rinnovabili; 413 tonnellate di rifiuti non prodotti evitando l’impatto ambientale dello smaltimento; 26.196 tonnellate di CO 2 evitate;  4.060 milioni di litri di acqua risparmiati grazie alla gestione efficiente delle risorse idriche; 131.086 pazienti che hanno avuto la possibilità di accedere a trattamenti sanitari mirati alla prevenzione; 6.125 pasti forniti a livello nutrizionale controllato, sano e di provenienza naturale; 273 famiglie disagiate in Sud America hanno potuto migliorare le loro condizioni di vita; 57 posti di lavoro creati; 80 microprestiti emessi con finalità sociali o per finanziare piccole imprese".

Alessandro Marchesin, Amministratore Delegato di Sella Sgr (nella foto), ha commentato: "Il 2021 è stato un anno fondamentale, che ha rafforzato e accelerato il ruolo della finanza come motore di una crescita più sostenibile e inclusiva mentre la regolamentazione europea ha segnato nuovi passi verso una maggiore trasparenza dell’offerta per consentire ai risparmiatori di effettuare scelte di investimento sempre più consapevoli. Quantificare in modo chiaro e oggettivo l’impatto della nostra strategia di investimento ambientale e sociale è da sempre una priorità, e anche i risultati 2021 del nostro fondo Investimenti Sostenibili lo dimostrano. In questo contesto il principale driver di riferimento è stato il cambiamento climatico e le questioni energetiche collegate, come la decarbonizzazione, che sicuramente continueranno a rappresentare un punto di ulteriore attenzione nei prossimi anni".
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli