Login

Troppi incidenti stradali: interrotta la produzione dei Segway

 
Diciannove anni dopo la sua nascita, è già arrivato il momento di dire addio addio al Segway: il mezzo di trasporto individuale a due ruote (denominato "biga elettrica") infatti non sarà più prodotto a partire dalla metà di luglio.

L'annuncio arriva dall'omonima società che lo lanciò nel 2001 con l'intento di rivoluzionare il modo in cui le persone si spostano in città puntando sulla comodità e soprattutto sul fattore ecologico. Questa decisione è stata presa per via dei tantissimi incidenti stradali, persino mortali, in cui il veicolo è stato coinvolto negli ultimi anni.

Dal 15 luglio quindi si interromperà la produzione dell'ultima versione del mezzo (chiamata Segway PT) nello stabilimento che ha sede nel New Hampshire, con conseguente allontanamento di tutti i ventuno dipendenti, esclusi i dodici che rimarranno ancora per un breve lasso di tempo con compiti di sicurezza nel locale.

Questa decisione rappresenta di fatto una sconfitta per l'azienda che sperava di cambiare radicalmente il modo in cui i cittadini si muovevano per le strade, col mezzo che dopo una crescita di popolarità all'inizio del nuovo millennio non ha mai fatto il "botto" che ci si attendeva con Segway che ha deciso di virare nel settore degli scooter.

I motivi del fallimento di questo progetto sono da ricercare nel mezzo stesso che ha sempre avuto un costo alto, senza dimenticare le molte difficoltà di guida visto che si basa sull'equilibrio di chi lo manovra a cui vanno aggiunte misure di sicurezza pressoché inesistenti.

Il prossimo passo di Ninebot, l'azienda che ha acquistato Segway 5 anni fa, sarà quello di puntare su monopattini elettrici e overboard che paradossalmente erano i mezzi che la "biga elettrica" puntava a sostituire dalla sua introduzione. La speranza nel 2001 era di arrivare a vendere 100.000 unità al mese mentre le vendite totali si aggirano attorno ai 140.000.
In 19 anni di vita.
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa n° 3 Maggio-Giugno 2020
Testata: ITALIA INFORMA | Società editrice: GEDECOM SRLs | N° Iscrizione Tribunale: n.81/2019 del 06/06/2019 | Periodicità: BIMESTRALE | Distribuzione: NAZIONALE
Modalità distribuzione: POSTALE | Costo: ABBONAMENTO ANNUO EURO 48
Powered by Giap Informatica