Login

Coronavirus, le misure fino al 31 luglio: mascherine obbligatorie e controlli rafforzati nei locali

 
Sono giorni di discussioni accese al Governo per arrivare alla decisione sulle misure di contenimento dei contagi da Coronavirus da applicare in queste settimane: mentre si cerca di capire se e in che modo verrà prorogato lo stato di emergenza, l'esecutivo non vuole allentare la presa almeno fino al 31 luglio. Stando a quanto raccolto dal Corriere della Sera, il ministro della Salute Roberto Speranza è convinto che la curva dell'epidemia non sia calata abbastanza da consentire la graduale rimozione delle misure cautelari come era inizialmente previsto dal provvedimento che è tutt'ora in vigore.

Sarà quindi utilizzato un nuovo dpcm che entrerà in vigore dal 14 luglio grazie al quale ci sarà una stretta ulteriore: in particolare il direttore degli affari regionali Francesco Boccia ha spinto per non abbassare la guardia in particolare sul distanziamento sociale, il frequente lavaggio delle mani e soprattutto l'uso delle mascherine.

Nel nuovo provvedimento ci sarà quindi l'obbligo della maschera da indossare correttamente, non solo nei luoghi chiusi ma anche in quelli in cui è impossibile mantenere le distanze di sicurezza. Vietato quindi entrare in negozi, uffici, centri commerciali, mezzi pubblici, strutture sanitarie senza un'adeguata copertura di bocca e naso, con chi lavora negli esercizi commerciali che non potrà mai toglierla. L'obbligo di indossarla all'aperto è caduto in quasi tutte le Regioni ma in caso di affollamento la protezione va messa.

Il Governo rimanda quindi il semaforo verde per sagre, eventi pubblici e discoteche al chiuso che era previsto per il 14 luglio, con il CTS che dovrebbe confermare questa idea (a meno di decisioni contrarie dei governatori delle Regioni). Ci saranno infine controlli rafforzati nei luoghi della movida in modo che le persone rispettino le distanze di sicurezza, con verifiche più frequenti sia negli uffici che nei locali che rischiano una multa o la chiusura temporanea in caso di mancata osservanza delle misure di precauzione.
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa n° 4 Luglio_Agosto 2020
Testata: ITALIA INFORMA | Società editrice: GEDECOM SRLs | N° Iscrizione Tribunale: n.81/2019 del 06/06/2019 | Periodicità: BIMESTRALE | Distribuzione: NAZIONALE
Modalità distribuzione: POSTALE | Costo: ABBONAMENTO ANNUO EURO 48
Powered by Giap Informatica