Nexi: forte crescita di ricavi ed EBITDA nel 2022

- di: Daniele Minuti
 
Nexi si mette alle spalle un anno in cui, nonostante le difficoltà della situazione macroeconomica, è riuscita a raggiungere l'ambition posta per il 2022: il Consiglio di Amministrazione ha approvato i risultati finanziari consolidati al 31 dicembre 2022, che mostrano una crescita di 7,1 punti percentuali dei ricavi, saliti a 3.260 milioni di euro, con un EBITDA a 1.612,8 milioni di euro (+14,2% su base annua, con un margine in crescita addirittura di 311 punti percentuali).

Nexi: forte crescita di ricavi ed EBITDA nel 2022

La crescita dei volumi a doppia cifra è stata registrata in tutte le geografie nell'ultimo trimestre dello scorso anno, nonostante un confronto più complicato anno su anno (+17% nel 2023 in tutte le aree geografiche).
L'EBITDA meno Capex e non-recurring cash items è in forte aumento (+56%).
L’Utile di pertinenza del Gruppo Normalizzato nel FY22 è pari a 693,2 milioni, con  utile per azione normalizzato di 0,53 (+15%). L’excess cash generation è stata pari a 393,8 milioni, per una Posizione Finanziaria Netta gestionale è pari a 5.396 milioni di euro e il rapporto Posizione Finanziaria Netta/EBITDA è pari a 3,3x.

I dati hanno portato il CdA a confermare la Guidance 2023, in linea con le stime di crescita di medio termine e presentato in occasione del Capital Markets Day a Milano: i ricavi si stimano in crescita oltre il 7%, l'EBITDA in miglioramento di oltre il 10% mentre l'Excess cash Generation è di almeno 600 milioni di euro. La leva finanziaria netta ammonta a circa 3.0x l'EBITDA, includendo l'acquisizione del merchant book di Sabadell (Utile per azione normalizzato in crescita di oltre il 10%).

Paolo Bertoluzzo, CEO di Nexi Group (nella foto), ha commentato: "Il 2022 si è confermato un altro anno di crescita solida e profittevole in tutti i nostri business e nelle diverse aree geografiche, facendo registrare un’eccezionale evoluzione dei margini e un’accelerazione della generazione di cassa, nonostante la complessa situazione macroeconomica. Abbiamo inoltre fatto grandi progressi nel percorso d’integrazione e trasformazione del Gruppo Nexi, con investimenti in tecnologia, competenze e innovazione, rafforzando al contempo il nostro portfolio di business mediante acquisizioni e cessioni mirate. Il 2022 è stato un anno significativo anche dal punto di vista delle nostre iniziative in ambito ESG dove abbiamo ulteriormente migliorato i nostri rating, confermando la nostra posizione alla guida del settore a livello globale. Iniziamo il 2023 determinati a crescere ancora in tutte le geografie, aumentando ulteriormente la marginalità e la generazione di cassa. Al contempo, continueremo ad essere molto rigorosi nell’allocazione del capitale, focalizzando e rafforzando ulteriormente il nostro portafoglio per accelerare la crescita, come dimostra la partnership strategica appena siglata con Banco Sabadell che ci consentirà di entrare in un mercato particolarmente attrattivo come quello spagnolo".
Notizie della stesso argomento
Trovati 81 record
Pagina
1
19/07/2024
Rapporto 2024 “Italian Maritime Economy”: SRM presenta i nuovi scenari competitivi
19/07/2024
Leonardo: rinnovata la Certificazione del Sistema Anticorruzione
19/07/2024
IEG: al via cantiere per due strutture temporanee alla Fiera di Rimini
19/07/2024
Hera celebra i dieci anni di AcegasApsAmga: una storia di futuro per il Nordest
19/07/2024
Case in vendita in calo in Italia: Roma -10%, Milano in controtendenza con +3%
19/07/2024
Rapporto SIAE, Pasca (SILB-FIPE): “Settore sale da ballo in ripresa, ma serve trovare nuov...
Trovati 81 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli