Neosperience acquisisce la maggioranza di Revoo e annuncia la nascita di Neosperience Health

- di: Daniele Minuti
 
Neosperience ha annunciato l'istituzione di Neosperience Health S.r.l., corporate startup con un forte focus nel campo della digital health e che mira a consolidare l'esperienza del gruppo nel settore healthcare, sviluppando soluzioni verticali che possano soddisfare le esigenze e rispettare i trend del segmento farmaceutico. Il tutto sostenendo i professionisti con metodi innovativi di raccolta e classificazione dei dati, di screening e assistenza domiciliare del paziente, e di refertazione delle cartelle cliniche.

Neosperience acquisisce la maggioranza di Revoo

Proprio nell'ottica di migliorare l'interconnessione fra mondo medico e paziente, si inserisce la seconda operazione annunciata da Neosperience, cioè l'acquisto della quota del 51% della startup innovativa Revoo: l'acquisizione permetterà a Neosperience Health di avere a disposizione un alto livello di competenza ed esperienza in un settore contiguo come quello dell'attività sportiva per la salute, mentre Revoo potrà accelerare il suo sviluppo a livello tecnologico e commerciale.

Davide Presutti, Founder di Revoo e CEO di Neosperience Health, ha commentato: "L’emergenza sanitaria ha reso evidente una trasformazione in atto già da qualche anno il settore del wellness sta diventando sempre più digitale con la dematerializzazione dei luoghi di allenamento. Già a fine 2019 Revoo aveva colto questo importante cambiamento, dando vita alla soluzione di riferimento nel settore, e gli ultimi 2 anni hanno visto la startup crescere costantemente: nel primo semestre 2022 Revoo ha mostrato ricavi e utenti in crescita di oltre il 300%. Oggi, con una popolazione europea e in particolare italiana, in rapido invecchiamento, le necessità del pubblico si stanno spostando dall’allenamento ai soli fini estetici al miglioramento dello stile di vita. Questo ricomprende l’esercizio fisico, la corretta alimentazione, e il monitoraggio dei parametri biometrici. Ecco perché crediamo nell'utilità di far convergere il percorso di Revoo e quello di Neosperience Health".

Dario Melpignano, Presidente di Neosperience e Board Member di Neosperience Health (nella foto), ha aggiunto: "In Italia nell’ultimo decennio, la mancanza di innovazione digitale nel sistema sanitario ci è costata 100 miliardi di euro. Con il risparmio di risorse, più efficienza e una maggiore vicinanza alle persone che la tecnologia ci permette di raggiungere, non solo risparmieremmo 10 miliardi di euro all’anno, ma miglioreremmo in modo sostanziale la qualità della vita delle persone. E questo valore non ha prezzo".
  • Nessun record presente in archivio
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli