Maserati, la nuova era del tridente cambia l'automotive luxury: parla Luca Delfino

- di: Redazione
 
Le caratteristiche della nuova era di Maserati, brand tra i più iconici del mondo e che significa eleganza, stile, sportività e prestazioni, le sfide improntate come sempre alla progettazione dell’eccellenza, il rinnovamento completo della gamma e l’elettrificazione, la concezione originale del Luxury, i cambiamenti della domanda in questo segmento ‘alto’ dell’automotive, l’impatto della crisi dei microchip e di altri componenti. Intervista a 360 gradi con Luca Delfino, Head of Maserati EMEA.

Intervista a Luca Delfino, Head of Maserati EMEA

La nuova era di Maserati, che porterà a una gamma completamente rinnovata e completamente elettrificata, è in pieno svolgimento. Quali le scelte strategiche fondamentali che sono dietro al lancio di questa nuova era del Tridente? Quali gli obiettivi prioritari che volete cogliere e su quali segmenti di pubblico contate di più?
Nel settembre 2020 Maserati è entrata nella sua Nuova Era con il lancio della super sportiva MC20. Maserati è innovativa di natura e proiettata nel futuro: ora abbiamo completato il rilancio del Brand e siamo pronti per lanciare sul mercato la nuova gamma 100% elettrica Folgore.
Maserati sarà il primo marchio italiano di auto di lusso a realizzare modelli completamente elettrici e l’obiettivo prioritario è quello di essere benchmark in ogni segmento di mercato, completando la line-up elettrica entro il 2025.
La strategia Folgore è stata sviluppata tenendo conto delle esigenze del cliente e del nostro DNA: la prima vettura full-electric sarà la nuova Granturismo il prossimo anno, poi il nuovo SUV Grecale, la super sportiva MC20, la nuova sport sedan Quattroporte e il nuovo full-size SUV Levante. Entro il 2030 l’intera gamma sarà completamente elettrica.

A marzo avete ufficialmente presentato in anteprima mondiale la Grecale, il Suv del Tridente, look tra eleganza e sportività, una delle auto più attese del 2022 che è stata svelata con una vera produzione cinematografica. Le aspettative sulle vendite di Maserati Grecale, la cui Musa ispiratrice è la supersportiva Maserati MC20, sono altissime. Quali segnali stanno giungendo dal mercato? Perché gli esperti affermano che la Grecale rappresenta “il modello d’ingresso nel mondo Maserati”?
Con il lancio di Grecale, Maserati ha fatto il suo ingresso in un nuovo segmento, completando la gamma. Grecale è una vera e propria gamma nella gamma, la più completa di sempre. Infatti, la proposta di motorizzazioni disponibili è estremamente ampia: motore a combustione tradizionale, ibrido e, tra un anno, anche 100% elettrica.
Grecale ha in sé i valori intrinsechi dell’essere made in Italy, i valori di Maserati e della sua nuova Era. Il nuovo SUV incarna l’audacia tutta italiana di Maserati di sapere rendere lusso e prestazioni straordinarie parte della routine quotidiana, perché Grecale è una vettura da utilizzare per portare i figli a scuola o per recarsi al lavoro e affrontare ogni giornata senza scendere a compromessi. Una vettura che grazie ai suoi tre allestimenti, è in grado di abbracciare le esigenze di ogni driver. Il nuovo SUV è capace di distinguersi per abitabilità e comfort, potendo vantare una serie impressionante di “best in class”. È il migliore della sua categoria come spazio interno, guidabilità, maneggevolezza, accelerazione, velocità di punta, qualità del suono e uso estensivo di materiali pregiati come legno, carbonio e pelli.
L’ordinabilità è stata aperta quasi parallelamente al lancio e a pochi mesi dalla Global Première ha preso il via il tour delle “private preview”, attraverso le quali un pubblico selezionato dalle concessionarie ufficiali Maserati può scoprire in anteprima il nuovo SUV e sperimentare la filosofia dell’“Everyday Exceptional”. Il tour, che è giunto al termine in Europa Continentale, ha coinvolto - fino ad oggi - più di 2.000 persone.

Quando, a completare l’offerta, arriverà la versione 100% elettrica che prende il nome di Grecale Folgore?
Grecale Folgore sarà il primo SUV Full-Electric nella storia di Maserati e arriverà sul mercato nel 2023, praticamente un anno dopo la versione a benzina.

Può farci un quadro, nell’ambito della nuova era Maserati, delle carte che mettete sul tavolo nel 2022 e di quelle che scoprirete il prossimo anno? Ad esempio, la gamma Folgore quali modelli riguarderà e con che timing?
Maserati è in fase di completa e totale evoluzione e la prima vettura ad adottare soluzioni 100% elettriche sarà la nuova GranTurismo, prodotta presso il polo produttivo di Mirafiori. Debutterà sul mercato nel 2023. Una vera icona del Brand che offrirà soluzioni tecniche d’avanguardia derivate dalla Formula E, prestazioni di assoluto rilievo, comfort ed eleganza tipiche del Tridente.
Come già detto siamo pronti a lanciare l’intera gamma Folgore ed entro il 2025 tutti i modelli Maserati avranno una versione full electric.

In generale, come sta cambiando la domanda nel Luxury e con quanta velocità? Quali elementi peculiari caratterizzano oggi il concetto di Luxury di Maserati? Ci sono delle particolarità della trasformazione della domanda in Italia rispetto a quanto avviene in altri grandi Paesi europei? In altre parole, c’è una specificità italiana?
Il concetto del lusso è cambiato molto negli ultimi anni, non solo nel mondo dell’automotive. Si è passati da consumatori spinti dall’aspirazione e dal desiderio fortissimo di possedere un oggetto prezioso, costoso e riconoscibile a consumatori sempre più consapevoli dal punto di vista ambientale, sociale e con nuove abitudini d’acquisto. Il lusso deve essere più inclusivo ed è necessario investire in nuove modalità di vendita, ripensando ad una esperienza totalizzante ed immersiva, da offrire al proprio cliente.
Poniamo il cliente al centro di oggi processo decisionale e di prodotto: per questo abbiamo sviluppato nuovi strumenti per rendere il processo di scelta, personalizzazione e l’acquisto ancora più in linea con i tempi che stiamo vivendo. I customer journey hanno modificato i comportamenti di acquisto, soprattutto nel segmento del lusso dove i servizi digitali sono diventati elementi chiave. Maserati ha inaugurato una nuova era anche per le vendite integrando esperienze virtuali e tradizionali nel processo di acquisto, dando vita al progetto OTO Retail (“OTO” sta per “online to offline” e viceversa). OTO Retail è una nuova proposta commerciale in stretta collaborazione con le concessionarie, che offrirà una customer experience innovativa. I nostri clienti potranno usufruire di una serie di punti di contatto digitali, tra cui “My Maserati Showroom” per effettuare la prenotazione online della propria auto, “My Maserati Expert” per richiedere dettagli o informazioni, “Test Drive Remoto” e “Prenotazione Servizio Multicanale”.

Quale valore aggiunto rappresenta per un brand iconico come Maserati stare in un Gruppo come Stellantis? Qual è il vostro specifico ruolo nell’ambito di Stellantis? Cosa significa ‘essere Maserati’?
Il Gruppo Stellantis è il quarto polo produttivo al mondo e dunque uno dei leader mondiali nella produzione di veicoli e nella fornitura di servizi di mobilità sostenibili, connessi e sicuri. Maserati è l’unico Brand di lusso del Gruppo e beneficia di un know how condiviso grazie ad un continuo scambio focalizzato sull’innovazione tecnologica.
Per esempio, il Gruppo Stellantis ha sviluppato una nuova famiglia di quattro architetture multiruolo, pronte a dare vita alla futura gamma elettrica dei 14 marchi del gruppo. Ogni piattaforma serve segmenti dedicati e Maserati utilizza le piattaforme più adatte ai suoi modelli.
Tutte le modifiche sono apportate con l’obiettivo di garantire e preservare il DNA e le caratteristiche del Marchio. Come parte di Stellantis, inoltre Maserati ha il potenziale per utilizzare una vasta gamma di tecnologie in base alle sue esigenze, mantenendo la sua unicità all’interno del Gruppo.

Crisi dei microchip e, più in generale, i problemi di fornitura di componenti che hanno colpito l’intero settore dei trasporti. Come state affrontando questa situazione e che impatto ha sui vostri piani? Alla luce di tutto ciò, ritenete che vadano ripensate le car policy?

L’energia di Maserati non si ferma, nonostante la crisi dei semiconduttori.
Lo scorso autunno abbiamo deciso di posticipare il lancio di Grecale, inizialmente previsto per novembre 2021, a marzo 2022. La massima qualità è, infatti, la priorità del Brand ed eventuali interruzioni della catena di fornitura di componenti chiave, non avrebbero potuto garantire i nostri standard per rispondere adeguatamente alla domanda globale attesa.
Ciò nonostante la nostra produzione non è influenzata dalla carenza mondiale di microchips: finora, siamo riusciti a gestire con successo la situazione, anche grazie ad un’efficace collaborazione con i nostri fornitori; abbiamo dato loro la visibilità dei nostri piani di produzione ed abbiamo attuato spedizioni dedicate quando necessario.

Guardiamo al lungo periodo. Come sarà Maserati tra 10 anni? Come la immagina?
Rispettare il Brand è il nostro obiettivo presente e futuro. Tra 10 anni, come oggi, saremo forti delle nostre radici e proiettati nel nostro domani, innovativi di natura e guidati dalla nostra passione ed italianità.
Maserati vuole essere benchmark in ogni segmento del mercato e per questo pone al centro di ogni processo produttivo il cliente.
Proprio per rispondere a ciò che il cliente ci chiede, tra 10 anni la nostra intera gamma sarà 100% elettrica. Tutti i nuovi modelli Maserati saranno sviluppati, ingegnerizzati e prodotti al 100% in Italia e adotteranno sistemi con propulsione elettrica in grado di fornire elevata innovazione e alte prestazioni, tipiche del nostro DNA.
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli